Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Inferno. Il mondo in guerra 1939-1945

Max Hastings
pubblicato da Neri Pozza

Prezzo online:
18,52
19,50
-5 %
19,50
Disponibile in 4-5 giorni. la disponibilità è espressa in giorni lavorativi e fa riferimento ad un singolo pezzo
37 punti carta PAYBACK
Prodotto acquistabile con Carta del Docente e 18App
Condividi
facebook tweet linkedin whatsapp
Condividi
facebook tweet linkedin whatsapp

"Questo libro parla soprattutto dell'esperienza umana": avverte Max Hastings nell'introduzione a questa imponente storia della Seconda guerra mondiale. L'esperienza, innanzi tutto, di milioni di individui, soldati in prima linea o civili che fossero, schiacciati dalla necessità di sopravvivere nel mondo devastato dalla violenza e dall'orrore. Attraverso una miriade di microstorie estrapolate dai più diversi scenari del mondo in guerra, e costellate di aneddoti e testimonianze pregnanti, Hastings ricostruisce il teatro di un "inferno" globale che non risparmiò alcun angolo del pianeta. Nel ripercorrere la Storia che va dall'invasione della Polonia alle atomiche su Hiroshima e Nagasaki, il libro elabora un quadro diverso, completo sul piano geografico considera per esempio i teatri di guerra di India e Cina, troppo spesso trascurati - e, per molti versi, sorprendente su quello statistico, con numeri che fanno pensare, come i circa trecentomila soldati russi uccisi dai propri comandanti - più del totale dei soldati inglesi uccisi per mano nemica durante l'intera guerra - o i quindici milioni di morti in Cina. Infine l'analisi storica propone interrogativi di non poco conto dal punto di vista storico. Quali strategie, quali fronti, quali divisioni, quali resistenze di massa hanno determinato l'esito storico del conflitto? Quale reale incisività hanno avuto gli USA e la Gran Bretagna? A chi, dati alla mano, è più giusto attribuire il merito di aver sconfitto Hitler e il nazismo?

La nostra recensione

Potrebbe anche sembrare scontato che un libro sulla Seconda guerra mondiale debba parlare soprattutto dell'esperienza umana. Invece, non è così scontato, specialmente nel caso in cui con questa espressione s'intenda l'esperienza dei milioni di donne e uomini che si trovarono a vivere su tutti i fronti e in ogni parte del mondo l'inferno di battaglie, attacchi aerei, rastrellamenti, massacri di civili, macerie, morti e feriti. Questo accurato lavoro di divulgazione di Max Hastings appartiene proprio al genere di resoconto storico che guarda i grandi eventi dal basso, a partire dagli occhi e dalle parole di coloro che (fanti e marinai, contadini e casalinghe, operai, anziani, donne e bambini) affrontarono per sei interminabili anni la più grande tragedia dell'umanità. Non vi leggiamo quindi solo di strategie militari, ma anche di vita quotidiana, non di generali e capi di stato maggiore, ma di persone comuni e soldati semplici, non di ordini ed esitazioni, ma di ferite e sofferenze e atti d'eroismo, che di quelle decisioni o indecisioni furono diretta conseguenza. Accanto alle esperienze universali della guerra, come dolore e paura, emergono tutte quelle esperienze individuali che toccano ogni ambito della vita quotidiana durante un conflitto così vasto e atroce: arruolamenti forzati, prigionia, sfollamenti, prostituzione, delinquenza, fame, lavoro e tanto altro. Tutti comportamenti in un certo modo condizionati e con un unico obiettivo da raggiungere: la sopravvivenza. Una definizione, necessariamente riassuntiva e breve, non può che sottolineare la profondità, l'ampiezza, la complessità e la penetrante umanità di quest'opera certamente grandiosa.
Antonio Strepparola

Dettagli

Generi Storia e Biografie » Storia dell'Europa » Storia militare » Periodi storici » Storia del XX e XXI secolo

Editore Neri Pozza

Collana I colibrì

Formato Brossura

Pubblicato 28/11/2012

Pagine 895

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788854506121

Traduttore R. Serrai

1 recensioni dei lettori  media voto 5  su  5
Scrivi una recensione
5 star
1
4 star
0
3 star
0
2 star
0
1 star
0
Inferno. Il mondo in guerra 1939-1945 kanai

-

voto 5 su 5 Ottima sintesi della storia della 2 GM. Libro scritto in maniera chiara e scorrevole e in ossequio alla storiografia più moderna, con un occhio di riguardo nel raccontare le testimonianze di chi la guerra l'ha vissuta sulla propria pelle, cioè i soldati al fronte e la popolazione civile. Ovviamente lettura che può essere approfondita e integrata con la sterminata bibliografia dedicata a qualsiasi aspetto riguardante la 2 GM in italiano e non. Per concludere, lo consiglio vivamente a chiunque voglia affrontare per la prima volta una lettura su questo importantissimo periodo storico.

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima