Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Il debito pubblico va su, la crescita va giù! I nodi vengono al pettine. Il debito ha superato la soglia di fiducia dei mercati ed essi investono solo a interessi altissimi. Lo spread tra i nostri btp e i bund tedeschi è fuori controllo, non più supportato da crescita e competitività, e il governo Monti abbisogna di tempo per prendere credito.
La Germania ha 22,5 milioni di abitanti più di noi, ma un appartamento costa la metà, 1/3, 1/5 dei nostri e la qualità è superiore; un chilometro di autostrada costa la metà, si può percorrere senza pedaggio e la qualità è superiore; stipendi e pensioni, e il loro potere d'acquisto, sono parecchio superiori ai nostri perché per crescere non usano la pubblicità ma la ricerca e la competitività e invece che farsi la guerra, politici, imprenditori e sindacati cooperano tra loro e ancora crescono. Ma anche l'Italia, pur nel mezzo della sua nera crisi, ha buoni margini di crescita. Questo libro spiega come politica, aziende e consumatori possono ridurre i costi e far ripartire i consumi.

Dettagli

Generi Politica e Società » Studi interdisciplinari e culturali , Economia Diritto e Lavoro » Economia » Macroeconomia ed economia monetaria

Editore Abel Books

Formato Ebook con Adobe DRM

Pubblicato 09/06/2012

Lingua Italiano

EAN-13 9788867520008

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "L'Italia agli irti Monti"

L
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima