Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Chi siamo?
Da dove veniamo?
Dove stiamo andando?

Un libro che offre una nuova risposta a queste antiche domande e che descrive l'evoluzione attuale dell'umanità come quella di un unico organismo di gruppo, formato da sette miliardi di cellule. Un'opera che desidera rispondere a tanti altri nostri interrogativi:
In quali modi stiamo passando dall'Era dei Pesci a quella dell'Acquario?
Verso quali mete evolutive ci stiamo protendendo?
Cosa significa il passaggio, che stiamo vivendo ora, dalla coscienza individuale alla coscienza di gruppo?
Se stiamo andando verso una civiltà più luminosa, perché vediamo tanta sofferenza intorno a noi?
Come ognuno di noi può contribuire al sorgere di questa nuova era?
Una nuova visione che ci permette di scoprire come tanti avvenimenti, apparentemente preoccupanti, siano da vivere in realtà con speranza, poiché annunciano la prossima evoluzione dell'umanità.

Lo scrittore, Francesco de Falco, è un ricercatore evolutivo e uno studioso, da molti anni, della saggezza esoterica.
È Autore di La Via per Shamballa, editato dall'Editoriale Programma, e co-creatore, insieme alla terapeuta Jacqueline Rossi, del CD Meditazioni creative con Jacqueline e Francesco.
Durante i suoi itinerari ha acquisito conoscenze e vissuto esperienze che ora sta condividendo con altri in percorsi di gruppo, come seminari e conferenze interattive.

Dettagli

Generi Esoterismo e Astrologia » Occulto , Religioni e Spiritualità » Storia delle religioni

Editore Editoriale Programma

Formato Ebook con Adobe DRM

Pubblicato 03/02/2014

Lingua Italiano

EAN-13 9788866431978

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "L'alba dell'acquario"

L
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima