Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

L'Aquila, simbolo per eccellenza della potenza politica e militare degli Stati Uniti, e il Toro, rappresentazione, invece, dell'euforia borsistica di Wall Street stanno soffrendo oggi, più che mai, di una profonda crisi a causa di scelte estreme che hanno caratterizzato la politica americana dalla presidenza di Ronald Reagan sino a quella di George W. Bush. L'attuale crisi del capitalismo statunitense viene analizzata dall'Autrice, ripercorrendo anche esperienze di altre nazioni, come Russia, Cina e India che, dalla globalizzazione del primo decennio del nuovo secolo, sono emerse come possibili alternative di potenza agli Stati Uniti, tanto da far prospettare un'era post-americana. Anche l'Africa e l'America Latina, da sempre sorprendenti per le contraddizioni politiche, economiche e sociali, stanno ora sperimentando un'evoluzione che fa assumere loro il carattere di paesi in via di riscatto e di nuova globalizzazione. In questa ricostruzione storica, l'Autrice evidenzia, quindi, la genesi delle cause, nemmeno tanto celate, del declino politico ed economico degli Stati Uniti e del ruolo degli organismi sovranazionali nella fallimentare gestione delle gravi crisi che hanno coinvolto le relazioni fra Stati nell'era della globalizzazione.

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "L'aquila e il toro"

L
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima