Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

L'odio di sé ebraico
L'odio di sé ebraico

L'odio di sé ebraico

by Theodor Lessing
pubblicato da Besa

13,00
Esaurito
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Esaurito
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

"L'odio di sé ebraico" è la formula estrema e provocatoria adottata da Lessing per richiamare l'attenzione sui pericoli che minacciano l'esistenza del mondo ebraico nella Germania dei primi anni Trenta. L'assimilazione che a partire dalla metà del Settecento ha liberato gli ebrei dalla reclusione nel ghetto e ha consentito loro di raggiungere significative posizioni di potere ha avuto come effetto principale la cancellazione dei fondamenti essenziali dell'identità ebraica, a vantaggio di una cultura del successo e dell'affermazione sociale che risponde in realtà esclusivamente agli interessi di quella civiltà occidentale sempre pronta a travolgere l'ebraismo sotto nuove ondate di antisemitismo.

Dettagli

Generi Politica e Società » Studi di Genere e gruppi sociali » Gruppi e classi sociali , Religioni e Spiritualità » Ebraismo » Studi sull'ebraismo

Editore Besa

Collana Verbamundi

Formato Libro

Pubblicato 01/01/2001

Pagine 230

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788849700558

Traduttore Maurizio Pirro

torna su Torna in cima