Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

L'uomo tedesco come sintomo

Robert Musil
pubblicato da Polimnia Digital Editions

Prezzo online:
7,49

L'uomo tedesco e l'altro stato sono i due poli enigmatici, come Nord e Sud, entro cui si tende il tessuto di questo saggio poco noto di Musil del 1923. Rispetto al loro asse, simmetrici come Est e Ovest, fanno quadrato, cioè sintomo, la mancanza di forma dell'umano e l'ideologia; la prima è carne del singolo, la seconda del collettivo; la prima è un di meno, la seconda un di più. I due fattori non convivono felicemente, ma sono forzati insieme dalla cultura capitalistica del denaro, che li unifica in una forma superiore di egoismo. La via d'uscita proposta da Musil è una sorta di sublimazione, ma senza unificazione, verso un "altro stato", cioè verso uno stato contemplativo, che non è più un sintomo ma un "sintuomo", come lo chiamerebbe Lacan, condensando "sintomo" e "uomo". In tedesco? Symptomenschlich? Purtroppo si perde il riferimento alla "santità", intesa laicamente. La dimensione non sfuggì a Musil, che ne trattò di sfuggita nell'ultimo capitolo di questo saggio, intitolato proprio "Religiosità profana".
Poche indicazioni, per affrontare la lettura di un testo arduo, probabilmente incompiuto, che si può ben considerare la premessa al capolavoro realmente incompiuto dell'Uomo senza qualità.

Dettagli

Generi Politica e Società » Studi interdisciplinari e culturali

Editore Polimnia Digital Editions

Formato Ebook con Adobe DRM

Pubblicato 16/12/2014

Lingua Italiano

EAN-13 9788899193041

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "L'uomo tedesco come sintomo"

L
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima