Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Il libro dal titolo La caccia appartiene al genere thriller, in particolare al giornalismo dinchiesta, perciò, si occupa di argomenti molto delicati e attualissimi.

È la continuazione del libro Le anime vendute ed è il secondo volume di una trilogia che vede come protagonisti principali i due reporter: Dalia Lentini e Nicholas Ferrigno. Ora i due sono marito e moglie e hanno fondato un nuovo giornale dinchiesta Il guardiano. Vivono a Lucca e sono felici di avere realizzato questo obiettivo così importante, sia di vita sia di lavoro.

Improvvisamente però, a seguito dellassassinio di Marc Irwine a Parigi, Dalia Lentini e Nicholas Ferrigno si ritrovano in possesso di numerose e scottanti informazioni raccolte proprio dal reporter australiano e lasciate dallo stesso in una sorta di drammatico testamento. Si parla e si ipotizza riguardo lingegnerizzazione di virus da parte di laboratori segreti.

Tutto ciò rappresenta davvero un pericolo per il mondo? Oppure è la solita gara occulta tra le grandi potenze economiche e militari, le quali sono sempre in corsa per il dominio del mondo e pronte a escogitare nuove armi su cui puntare per avere il predominio assoluto?

I due giornalisti si ritrovano ad affrontare uninchiesta molto delicata e più grande di loro, forse la più difficile della loro carriera.

Il libro La caccia affronta il tema dei vaccini in generale e dei possibili esperimenti su nuovi virus fatti in laboratori segreti. Non parla di quello che è accaduto dopo il 10 marzo 2020 bensì cerca in qualche modo di basarsi su fatti antecedenti che potrebbero aver scatenato questa situazione che ormai tutti stiamo vivendo: il Coronavirus - Covid 19.

Le forti tensioni tra Stati Uniti e Cina, la gara alla supremazia sul 5G, lultimo livello di tecnologia ambito da parte delle due super potenze, le politiche sempre meno trasparenti dei governi collusi con le influenti case farmaceutiche per quanto riguarda laspetto sanitario, sono tutte realtà che non sono più nascoste sebbene le verità sul coronavirus chissà quando le sapremo.

Passerà parecchio tempo prima che qualcuno ce le svelerà. Pertanto questo libro non pretende di rivelare verità indissolubili. Si limita, con la voce dei sui personaggi (fonti reali e autorevoli) a dare una visione diversa e poco nota su alcuni temi molto vicini alla nostra società attuale e magari a far riflettere i lettori su quanto sta accadendo.

Lautore

Graziano Bortolotti scrive e affronta temi forti che toccano da vicino la società moderna. Argomenti attuali o appartenenti al passato che nei suoi romanzi e nei suoi personaggi danno vita a narrazioni fitte di intrighi e di suspense.
Cinque finora le sue pubblicazioni appartenenti al genere giallo/thriller: La guerra non è mai finita (2005) Pista di sangue (2009) - Il richiamo del cedro (2013) Le anime vendute (2019) La caccia (2021).

Graziano è nato in Trentino dove vive tuttora.

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Testi teatrali , Cinema e Spettacolo » Teatro » Testi e critica letteraria

Editore Graziano Bortolotti

Formato Ebook con Adobe DRM

Pubblicato 21/06/2021

Lingua Italiano

EAN-13 9791220817431

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "La Caccia"

La Caccia
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima