Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

La Stirpe della Gru

Joan He
pubblicato da Mondadori

Prezzo online:
9,99

La principessa Hesina di Yan ha sempre desiderato sfuggire alle responsabilità della corona, per vivere nell'anonimato. Ma quando il suo amato padre muore, viene gettata nell'arena dei giochi di potere e diventa all'improvviso sovrana di un regno incredibilmente instabile. Per di più, Hesina è convinta che il re sia stato ucciso, e che l'omicida sia qualcuno che le è molto vicino. La corte è piena di ipocriti e delatori che non vedono l'ora di approfittare della morte del monarca per accrescere la propria influenza: ciascuno di loro potrebbe essere l'assassino. I suoi consiglieri vorrebbero che Hesina accusasse il regno confinante di Kendi'a, il cui governante ha già radunato le truppe per la guerra. Determinata invece a trovare il vero colpevole e con qualche dubbio sulla fedeltà della sua stessa famiglia, Hesina compie un gesto disperato: si rivolge a un'indovina, il Giaggiolo argenteo. Un atto di tradimento, punibile con la morte, poiché la magia nel regno di Yan è da secoli vietata dalla legge. Seguendo le parole della veggente, Hesina chiede aiuto ad Akira, un delinquente patentato dalla mente brillante e acuta, un detenuto che nasconde più di un segreto. Il futuro del regno di Yan è in pericolo: riuscirà Hesina ad avere giustizia per suo padre? O il prezzo da pagare sarà troppo alto?

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Fantasy , Fantasy Horror e Gothic » Fantasy

Editore Mondadori

Formato Ebook con Adobe DRM

Pubblicato 19/01/2021

Lingua Italiano

EAN-13 9788835706755

2 recensioni dei lettori  media voto 4  su  5
Scrivi una recensione
5 star
0
4 star
2
3 star
0
2 star
0
1 star
0
La Stirpe della Gru calinin

-

voto 4 su 5 « I tiranni estirpano il cuore dei dissenzienti. I governanti sacrificano il proprio. » Recensione dal Bookstagram Scent.of.ink : "La stirpe della gru" è un fantasy young adult in ambientazione di ispirazione orientale, che racconta della complicata ascesa al trono della principessa ereditaria Hesina, dopo la morte di suo padre. La morte del re sembra non essere naturale come dichiarato dopo il suo ritrovamento, così in nome dell'affetto che prova per lui, dei suoi insegnamenti che l'hanno istruita a perseguire la verità, la principessa si mette alla ricerca del responsabile, mentre assume i poteri e le responsabilità di una corona che non desiderava per davvero. La ricerca del colpevole dell'assassinio del re però sarà un evento che altri cercheranno di usare a proprio vantaggio, chi accusando popolazioni straniere al fine di provocare una guerra, chi puntando il dito sugli indovini, soggetti dotati della Vista, perseguitati, decimati e considerati nemici dello stato. Ho apprezzato questo libro di esordio di Joan He che mi ha catturata per l'ambientazione e le descrizioni, quando i personaggi camminano per il Distretto delle lanterne rosse, quando attraversano passaggi nascosti del Palazzo Reale, si ha l'impressione di seguirne i passi ed essere con loro. Il personaggio di Hesina è ben caratterizzato ed è facile immedesimarsi nel suo smarrimento, nel dolore che prova, nel desiderio di trovare le risposte alle molte domande che la attanagliano; la sua crescita emotiva all'interno della storia è ben strutturata, per quanto non sia un personaggio scaltro e commetta errori di valutazione, riesce a tratti ad avere comunque un ruolo attivo nel gioco di potere e di intrighi che si consuma a corte. Gli altri personaggi sono invece più abbozzati, Akira in particolare avrebbe potuto avere più spazio perché venissero approfonditi il suo passato e la sua psicologia, avrebbe soprattutto dovuto avere più dialoghi con la protagonista, per strutturare più solidamente il loro rapporto. Non ho granché apprezzato il finale, mi è sembrato che un personaggio in particolare perdesse coerenza rispetto alla personalità con cui ci è stato presentato, con i comportamenti che mette in atto. Il finale è inoltre molto aperto, se fosse stato il preludio ad un secondo volume avrebbe avuto pienamente senso, ma sembra che si tratti di un romanzo autoconclusivo e che l'autrice non abbia intenzione di scrivere un sequel. Ma allora perché lasciare i lettori così spaesati, con un milione di differenti futuri possibili per i personaggi?
La Stirpe della Gru marcus08

-

voto 4 su 5 La stirpe delle gru è il libro di debutto di Joan He, autrice di origini Cinesi. Le quali hanno influenzato fortemente questa storia. E' un libro che sicuramente piacerà a chi cercaintrighi e cospirazioni in un fantasy. Partendo dalle cose positive di questo libro, una di queste è sicuramente l'ambientazione e alcune tematiche trattate nella storia, non ho dubbi sul fatto che la curiosità di arrivare alla conclusione vi terrà attaccati al libro. I personaggi nel complesso sono piacevoli e alcuni colpi di scena sono ben strutturati. Purtroppo non è privo di difetti, il worldbuilding è sicuramente ben fatto ma lascia sempre quella sensazione di non essere sfruttato a dovere, i colpi di scena sono, si interessanti ma dopo un pò inizi ad aspettarteli e non rimanerne sorpreso. L'autrice ha affermato che è un libro autoconclusivo ma la sensazione che ti lascia appena viene finito è esattamente l'opposto. Commento a parte per la qualità della stampa... STUPENDO, edizione da avere sulla libreria anche solamente per la qualità con cui è stato prodotto, i colori della cover e il disegno stesso sono molto accattivanti, per non parlare della copertina in se, lascia veramente senza parole. In conclusione un fantasy YA che ti tiene compagnia per qualche giorno, portandoti in un atmosfera orientale, pur con i suoi difetti il suo lavoro lo fa, oltre al fatto che è il primo libro di una scrittrice giovane da tenere sicuramente d'occhio.

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima