Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

La casa degli specchi

by Cristina Caboni
pubblicato da Garzanti Libri

Prezzo online:
17,67
18,60
-5 %
18,60
Disponibile.
35 punti carta PAYBACK
Prodotto acquistabile con Carta del Docente e 18App

La grande villa di Positano è l'unico posto che Milena riesca a chiamare casa. E cresciuta lì, insieme al nonno Michele, e ne conosce ogni angolo, a partire dal maestoso ingresso rivestito da dodici specchi con cornici d'argento intarsiate. Specchi che sembrano capaci di mettere a nudo la sua anima. Milena li ha sfiorati mille volte alla ricerca di risposte, ma un giorno trova qualcosa di inaspettato: un gancio che apre il passaggio a una stanza segreta. All'interno le pareti sono tappezzate di locandine di vecchi film. Quando Milena legge il nome di una delle interpreti non riesce a crederci. E un nome proibito in quella casa. E il nome di sua nonna che, tanti anni prima, è fuggita in America senza lasciare traccia. Frugando tra le sue carte, Milena scopre cose che non avrebbe mai immaginato. Che era un'attrice nella Roma della dolce vita. Che ha lottato per farsi strada in un mondo affascinante, ma dominato dagli uomini. Che i loro sogni sono molto simili. Anche lei vuole calcare le scene, ma ha paura di mettersi in gioco. Fino a quando non si imbatte in alcuni indizi che suggeriscono qualcosa di misterioso e non può fare a meno di chiedersi perché nessuno le abbia mai parlato di sua nonna. C'è solo una persona che può darle spiegazioni, ma Michele è restio ad affrontare l'argomento. Milena è convinta che gli specchi luccicanti che decorano l'atrio della villa abbiano assistito a eventi terribili, che nella storia della sua famiglia ci sia un segreto che nessuno vuole riportare a galla, mentre per lei è vitale far emergere la verità per capire a fondo il presente. Anche se a volte è meglio che ciò che è stato sepolto dal passare degli anni resti tale.

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Romanzi italiani

Editore Garzanti Libri

Collana Narratori moderni

Formato Rilegato

Pubblicato 19/09/2019

Pagine 261

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788811602736

2 recensioni dei lettori  media voto 5  su  5
Scrivi una recensione
5 star
1
4 star
1
3 star
0
2 star
0
1 star
0
La casa degli specchi ely.101

Elisa Cavandoli - 02/02/2020 23:25

voto 4 su 5 4

Milena vive a Roma dove cerca di esordire come attrice, il suo sogno da sempre, ma appena riesce torna a Positano dal nonno, nella casa dove è stata triste ma anche tanto felice. Dopo la perdita della madre è stata infatti cresciuta dal nonno Michele, ed il loro legame è fortissimo. Ora poi che Michele non sta bene Milena sente che è suo dovere prendersi cura del nonno, come lui se ne è preso di lei quando era piccola. La casa di Positano è particolare perché l'atrio è circondato da specchi, interamente ristrutturati da Michele stesso, ma è la recinzione esterna della casa che adesso sta dando problemi, infatti si stanno eseguendo i lavori per la sistemazione. Peccato che i lavori vengono bloccati molto presto da una scoperta sconvolgente, in un vecchio pozzo a ridosso della recinzione viene trovato un cadavere seppellito li da decenni. Dopo lo sconvolgimento iniziale si attivano le forze dell'ordine per cercare di capire chi è lo sventurato, ma fin da subito il comportamento di Michele desta qualcosa di sospetto, come se sapesse di chi si tratta, ma viste le sue precarie condizioni di salute appena viene messo alle strette ha un malore e viene ricoverato. Anche se in paese è benvoluto da tutti, si vocifera fin da subito che il cadavere possa essere quello " dell'Americana " , così veniva chiamata la moglie di Michele, Eva, scomparsa misteriosamente da un giorno all'altro e che Milena non ha mai conosciuto. Milena è sicura dell'innocenza del nonno e lo vuole proteggere in ogni modo, anche a causa delle sue precarie condizioni di salute, e cerca di capire cosa è successo anni dietro con la nonna, ma è impossibile ricostruire la storia perché nessuno ha più avuto notizie della donna. Sarà proprio uno degli specchi presenti nella casa a dare una svolta alle sue ricerche, rivelando una stanza segreta contenente tutti gli effetti personali e gli abiti da scena di Eva. Perché anche Eva era un'attrice, proprio come vuole diventare Michela, segno che nel loro sangue scorre la passione per il cinema. Ritrovando una vecchia agenda inizia a ripercorrere le giornate di Eva e da li spunta un nome, anzi una sigla, MF, che forse potrebbe dire qualcosa di più su tutta la storia. Milena è ad un punto morto fino a quando non incontra per caso Gabriel, e tra i due scatta subito un'alchimia importante. Gabriel è appena arrivato a Positano dall'America perché vuole visitare il posto che la nonna gli ha sempre descritto con tanto amore. Ma il colpo di scena è dietro l'angolo, quando Milena scopre che l'amata nonna di Gabriel altri non è che Eva. Allora non tutto è perduto, forse la donna potrebbe raccontare come sono andate davvero le cose tanti anni fa e scagionare del tutto Michele, ma purtroppo questo non è possibile. Un romanzo davvero ben scritto, dalla narrazione frizzante e mai banale ma tanto reale da sembrare di viverci dentro, probabilmente anche a causa dei temi e situazioni che tante persone si ritrovano a vivere quando si ha un caro parente malato. Ci sono capitoli dove troviamo come protagonista Eva e Michele ai tempi del loro fidanzamento e poi della vita insieme, che aiutano a farci un quadro più completo dei personaggi e delle loro personalità senza mai risultare fuori luogo o fuorvianti. Tutta la narrazione scorre fluida, impossibile smettere di leggere ed i capitoli scorrono davanti agli occhi senza sforzo, con il solo desiderio di sapere cosa succederà in quello successivo. La descrizione dei personaggi e delle ambientazioni è perfetta e molto dettagliata, ed i fatti spazio temporali sono di facile comprensione. Amo questa autrice per la sua capacità di fare immergere il lettore all'interno della storia, ed anche in questo caso ha centrato il segno. Come sempre auguro a tutti voi una buona lettura, ed io vi do appuntamento alla prossima recensione librosa.

La casa degli specchi silvia.panzeri12

Silvia Panzeri - 01/11/2019 20:02

voto 5 su 5 5

La casa degli specchi di Cristina Caboni. Un altro bellissimo libro che si legge tutto d'un fiato, ambientato fra la costiera Amalfitana e Roma dove la protagonista vive. Milena una giovane donna che ha perso la mamma troppo presto vive a Roma con due amici, fa l'attrice e lavora in un ristorante anche se ha studiato economia e di lavorare con il padre Lorenzo e la matrigna Teresa non ne vuole sapere. Il nonno Michele che vive tutto solo nella villa a Positano è malato e a peggiorare le cose il ritrovamento di un cadavere nel pozzo. Milena vuole stare vicina al nonno anche se deve fare un provino importante x la sua carriera, con questo ritrovamento la ragazza inizia a cercare di scoprire cosa è successo al nonno in passato e sopratutto a scoprire verità sulla nonna Eva, l'americana. Bellissimo come ogni suo libro

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima