Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

La cattedrale del mare

Ildefonso Falcones
pubblicato da Longanesi

Prezzo online:
13,30
14,00
-5 %
14,00
Disponibile in 4-5 giorni. la disponibilità è espressa in giorni lavorativi e fa riferimento ad un singolo pezzo
27 punti carta PAYBACK
Prodotto acquistabile con Carta del Docente e 18App

Barcellona, XIV secolo. Nel cuore dell'umile quartiere della Ribera gli occhi curiosi del piccolo Arnau sono catturati dalle maestose mura di una grande chiesa in costruzione. Un incontro decisivo, poiché la storia di Santa Maria del Mar sarà il cardine delle tormentate vicende della sua esistenza. Figlio di un servo fuggiasco, nella capitale catalana Arnau trova rifugio e quella sospirata libertà che a tutt'oggi incarna lo spirito di Barcellona, all'epoca in pieno fermento: i vecchi istituti feudali sono al tramonto mentre mercanti e banchieri sono in ascesa, sempre più influenti nel determinare le sorti della città, impegnata in aspre battaglie per il controllo dei mari. Intanto l'azione dell'Inquisizione minaccia la non facile convivenza fra cristiani, musulmani ed ebrei... Personaggio di inusuale tempra e umanità, Arnau non esita a dedicarsi con entusiasmo al grande progetto della «cattedrale del popolo». E all'ombra di quelle torri gotiche dovrà lottare contro fame, ingiustizie e tradimenti, ataviche barriere religiose, guerre, peste, commerci ignobili e indomabili passioni, ma soprattutto per un amore che i pregiudizi del tempo vorrebbero condannare alle brume del sogno... Un'opera in cui avventura e sentimento si uniscono al romanzo di una città, protagonista anch'essa di una straordinaria vicenda corale, restituita nella drammaticità dei suoi momenti cruciali così come nella sua vivacissima quotidianità, in un'ambientazione capace di ricreare luci e ombre di un Medioevo di ineguagliabile fascino.

Dettagli

Generi Gialli Noir e Avventura » Romanzi storici , Romanzi e Letterature » Narrativa d'ambientazione storica

Editore Longanesi

Collana La Gaja scienza

Formato Brossura

Pubblicato 21/05/2020

Pagine 656

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788830455986

Traduttore R. Bovaia

1 recensioni dei lettori  media voto 5  su  5
Scrivi una recensione
5 star
1
4 star
0
3 star
0
2 star
0
1 star
0
La cattedrale del mare librisenzagloria

-

voto 5 su 5 Con le sue oltre quattro milioni di copie vendute La cattedrale del mare è diventato un bestseller a livello mondiale sin dal 2006, anno di pubblicazione che lo incoronò fenomeno editoriale. Ildefonso Falcones de Sierra (1959), avvocato specializzato in diritto civile a Barcellona, è qui al suo folgorante esordio. Con La cattedrale del mare dà prova di una vocazione letteraria che ricorda da vicino quella de I pilastri della terra di Ken Follett (inevitabili le similitudini, tanto nella trama che nel ruolo della cattedrale), dato che entrambi sono al contempo romanzi storici e vicende corali. La storia è ambientata nella Barcellona del XIV secolo, e afferma Falcones come uno dei rari scrittori catalani che scrive in lingua castigliana. Nelle oltre 600 pagine (che filano una dietro laltra grazie ai tanti emozionanti colpi di scena e ai rovesci di fortuna), assistiamo alla costruzione della chiesa del quartiere della Ribera, Santa Maria del Mar, definita la cattedrale del popolo, e ne siamo testimoni attraverso gli occhi del piccolo Arnau Estanyol mentre da ragazzino si fa uomo. La cattedrale diventa nel tempo simbolo della vera fede cristiana, quella di Arnau, in contrasto con quella più politica operata dalle istituzioni ecclesiastiche. Antena 3 ne ha tratto nel 2018 una omonima miniserie in otto puntate, da noi disponibile su Netflix. Non sempre di pregevole fattura, a volte i passaggi sono talmente affrettati che i salti temporali (soprattutto nel primo episodio) risuonano ridicoli. A ogni modo, lo show è di buon livello e abbastanza fedele al testo. Il plot è talmente denso di eventi e colpi di scena da fare impallidire qualsiasi spettatore a ogni minuto se solamente si concedesse il tempo di più stagioni come ad esempio Game of Thrones. Il punto è che la carne sul fuoco è talmente tanta che il pubblico non fa in tempo a soffrire che subito si ritrova a gioire e viceversa, a discapito del lavoro di immedesimazione. Se qualcuno volesse poi accusare la serie TV di addolcire troppo certe tematiche, allora dovrebbe volgere simili accuse al romanzo criticandolo di aver resto troppo moderni e giusti i suoi eroi medievali... La vicenda del romanzo è incalzante come le tematiche che tratta, dallingiustizia sociale alla tolleranza, dalla vendetta al desiderio di riscatto. La ricostruzione storica, a costo di farsi pedante, non viene mai tradita dal revisionismo della fiction. Si tratta daltronde di unepoca buia, costellata di pregiudizi e razzismo, troppo simile alla nostra, che ancora si affatica sul dialogo interreligioso e sula questione dellimmigrazione. La cattedrale del mare funziona meglio quando sta dalla parte degli umili che non quando racconta gli intrighi politici di nobili e reali. Ed è proprio trasformando le deboli vittime in spietati vendicatori, che ci ricorda come violenza e sangue chiamano altra violenza e sangue, in un ciclo infinito che può essere spezzato solo dalla pietas cristiana...

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima