Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Marcello Vinciguerra è un imprenditore agricolo di successo. La sua azienda, ereditata dal padre, è tra le più importanti d'Italia. Ha una bella moglie, Ludovica, donna sofisticata e complessa, proprietaria di un negozio di arredamento e amante del lusso e del design, abita in una bella casa, conduce una vita - almeno in apparenza - piena di sicurezze. Una sera, però, un servizio televisivo dedicato a un potente boss della camorra fa riaffiorare alla sua memoria un ricordo dell'infanzia. E con il ricordo il dubbio. Chi era davvero suo padre? Quale ombra si nasconde nel passato della sua famiglia? L'inquieto affollarsi di queste domande spinge Marcello a una ricerca ossessiva della verità, che in un susseguirsi di avvenimenti e colpi di scena lo porterà a scontrarsi con un mondo inafferrabile e ambiguo, in cui tutti possono essere onesti o collusi, corrotti o corruttori. Con questo romanzo, Giorgio Nisini si conferma uno dei talenti più interessanti della narrativa italiana odierna. Il suo stile avvolgente e visionario, che inaugura una sorta di nuovo "realismo metafisico", trasporta il lettore in un labirinto narrativo di grandissima suggestione, riuscendo ad armonizzare la forza della scrittura con un intreccio avvincente e pieno di sorprese. Una storia esemplare sui limiti della conoscenza, sulla difficoltà di separare il bene dal male.

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Romanzi contemporanei , Gialli Noir e Avventura » Thriller e suspence

Editore Fazi

Formato Ebook con Adobe DRM

Pubblicato 15/03/2011

Lingua Italiano

EAN-13 9788864114071

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "La città di Adamo"

La città di Adamo
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima