Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

In "La fuga in Egitto" di Grazia Deledda, dopo quarant'anni di onorato servizio come maestro elementare Giuseppe De Nicola riceve dal figlio adottivo Antonio, ragazzo dall'indole avventurosa e selvaggia, scappato di casa diversi anni prima, e di sua moglie Marga che si sono stabiliti da tempo in un paesino ad di là dell'Adriatico. La narrazione si apre con l'invito suo, a trasferirsi presso di lui, per iniziare una nuova vita insieme.
Arrivato nel continente, Giuseppe scopra una situazione torbida, alla rivelazione della colpa che lega Antonio, figlio di Giuseppe, e la serva di casa, Ornella. I due, infatti, hanno una relazione clandestina e presto la donna darà alla luce un figlio, frutto di questo rapporto.
Giuseppe, il cui animo è macchiato anch'esso da una colpa tremenda, che nasconde da una vita, affronta la situazione cercando di agire con accortezza e delicatezza, muovendosi con accorta gravità tra i personaggi implicati nella vicenda e proteggendo con tutto il suo affetto la bambina di casa.
Colpa, delitto, peccato, espiazione: tutto crolla rovinosamente e l'uomo giace sotto il peso della penitenza da sopportare e patire con quel sentimento religioso che pervade ogni aspetto dell'umana esistenza e che sono i grandi temi della narrativa Deleddiana.

Maria Grazia Cosima Deledda è nata a Nuoro, penultima di sei figli, in una famiglia benestante, il 27 settembre 1871. E' stata la seconda donna a vincere il Premio Nobel per la letteratura, nel 1926. Morirà a Roma, all'età di 64 anni, il 15 agosto 1936.

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Romanzi contemporanei » Rosa , Passione e Sentimenti » Romanzi rosa

Editore Scrivere

Formato Ebook con Adobe DRM

Pubblicato 21/08/2017

Lingua Italiano

EAN-13 9788866613077

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "La fuga in Egitto"

La fuga in Egitto
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima