Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

`Un giorno una discendente del popolo dei Gubbi Gubbi, uno dei gruppi aborigeni originari della costa a nord di Brisbane, nel sud del Queensland, incontrò un giovane emigrato dal Veneto e la mia vita ebbe inizio.'
Non è stata una vita facile quella di Rina Louise dal Cengio:dopo la separazione dei genitori, trascorre l'infanzia e l'adolescenza fra la solitudine dell'orfanotrofio e gli abusi di chi dovrebbe invece accudirla.
Dopo aver seguito il padre nel suo ritorno in Veneto, Rina passa il resto della sua vita in Italia, trovando serenità nel ricordo mai sopito della bellissima terra natale, e nella riconnessione con la propria identità e famiglia aborigene.
Una storia vera, che contiene anche interessanti informazioni sugli emigrati italiani in Australia e sulla cultura aborigena, le due fonti da cui è scaturita la forza di una donna coraggiosa che ha affrontato delusioni e traumi senza mai perdere la speranza e la capacità di sorridere alla vita.

1 recensioni dei lettori  media voto 5  su  5
Scrivi una recensione
5 star
1
4 star
0
3 star
0
2 star
0
1 star
0
La guerriera che sorride katiafrangi

Katia Frangi - 02/02/2019 10:08

voto 5 su 5 5

Leggendo questo libro, mi sono lasciata trasportare dalle vicissitudini di Rina, la guerriera, tanto che, a mano a mano che procedevo nella lettura, la consideravo quasi un'amica, con la quale ho condiviso paure, delusioni e frustrazioni. Oltre a ciò, da appassionata di storia, ho scoperto con interesse uno spaccato della dura vita degli emigrati italiani in Australia. Ottima la penna dell'autore che, lasciando parlare la protagonista, ha saputo così bene coinvolgere il lettore dalla prima all'ultima pagina.

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima