Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Sulle isole Svalbard è calato l'inverno polare. Un uomo si nasconde nella penombra che ha inghiottito Longyearbyen per spiare i bambini della scuola materna. Quel giorno la piccola Ella scompare. Com'è possibile? Niente del genere è mai successo nella pacifica cittadina artica, minuscola capitale di uno dei luoghi abitati più a nord della terra, dove tutti si conoscono e non esistono segreti. Ma anche il padre Steinar è sparito nel nulla: che l'abbia rapita? Vittima o colpevole? Comincia così un'indagine che attraversa le bianche distese dell'Adventdal e i ghiacci mobili del fiordo per addentrarsi nei cunicoli della miniera di carbone attorno a cui gravita la vita dell'isola. Un viaggio autentico ma ricco di mistero in questa piccola comunità abituata a difendersi dagli orsi polari e inseguire bracconieri di renne, ad affrontare "il pozzo buio e profondo" della notte artica e le oscure viscere della montagna del carbone. Lì si annida quella paura antica di cui nessuno parla, ma che da sempre allunga le sue ombre, le sue minacce e le sue leggende su tutta la valle.

La nostra recensione

La più celebre esploratrice polare scandinava, meteorologa e glaciologa autrice d’importanti saggi scientifici, ha al suo attivo anche una serie di romanzi ambientati nelle remote isole Svalbard, una delle zone abitate più vicine al polo nord, dove lei stessa ha vissuto per anni studiando le aurore boreali. Questo romanzo appena uscito è un thriller che intreccia le emozioni di una natura incombente nella quale l’uomo si sente minuscolo e indifeso, al deflagrare delle passioni in una società ristretta, in cui si è sotto gli occhi di tutti. Lo sfondo naturale è anch’esso basato sul contrasto: all’assoluto bianco del paesaggio innevato fa riscontro l’assoluto nero delle miniere di carbone, maggior risorsa economica della regione, nelle cui viscere si svolge l’angosciosa ricerca di una bambina rapita. In questa ricerca è coinvolta tutta la piccola comunità, consapevole che il buio e il silenzio dell’inverno polare possono eccitare aggressività represse, infatti il dramma che scatena le vicende del romanzo è quello di una moglie che si scopre ingannata, comincia a pensare alla vendetta e quasi senza volerlo dal pensiero passa all’azione, i cui effetti andranno ben oltre i suoi propositi.
Daniela Pizzagalli

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Classici

Editore Iperborea

Formato Ebook con Adobe DRM

Pubblicato 29/11/2013

Lingua Italiano

EAN-13 9788870913699

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "La leggenda del sesto uomo"

La leggenda del sesto uomo
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima