Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Narrare ad altri e narrare a se stessi serve a trasmettere messaggi, a dare spiegazioni, a trasmettere modelli. Contribuisce a costruire, parola dopo parola, il tessuto della cultura di un popolo, a registrarne i mutamenti, a indicarne le regole. Raccontare è un atto sociale, culturale, implicitamente normativo, perché la narrazione indica in modo inequivocabile che cosa una cultura considera accettabile, lecito, morale, e che cosa invece non lo è. In passato le fiabe contribuirono a fissare caratteri e destini e a definire mappe di orientamento nella società. Seppur in modo attenuato, continuano ancor'oggi ad agire sulle rappresentazioni della vita che le persone si creano.Questo libro ricerca gli elementi di continuità tra passato e presente e propone una rilettura critica delle fiabe più note per individuare gli elementi costanti che in esse compaiono e che costituiscono le linee di fondo degli insegnamenti che, con livelli diversi di consapevolezza, veicolavano e veicolano.Borgato si rivolge ai formatori, agli insegnanti, ai genitori, offrendo loro strumenti per utilizzare consapevolmente il racconto in un percorso educativo. Può risultare stimolante anche per tutti coloro che sono interessati a riflettere su inedite modalità di relazione tra i sessi: a partire dai comportamenti di ruolo stratificati nel tempo si possono negoziare - con gli altri e con se stessi - nuovi modi di essere donne e uomini.

Dettagli

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "La mela avvelenata"

La mela avvelenata
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima