Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

La nicchia della vergogna
La nicchia della vergogna

La nicchia della vergogna

by Ismail Kadaré
pubblicato da Fandango Libri

15,30
18,00
-15 %
18,00
Disponibile.
31 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Prima metà dell'Ottocento: nello sterminato Impero ottomano, che abbraccia "ventinove popoli, sei religioni, quattro razze, quaranta lingue e quattro climi diversi", la provincia d'Albania è in rivolta. A ottantadue anni il pascià Ali di Tepeleni ha deciso di sfidare il sultano. Vuole ricreare lo stato albanese, come ha fatto il grande Scanderbeg quattrocento anni prima di lui. Ma il suo popolo non sembra disposto a seguirlo... Intanto, nella capitale dell'Impero, la 'nicchia della vergogna' aspetta la testa mozzata di Ali, o quella dei generali che non saranno riusciti a sconfiggerlo. E il suo guardiano, il giovane Abdullah, a volte sogna di finire anche lui nella nicchia, ma è solo un sogno, perché Abdullah è un uomo docile che non si ribella mai, neanche contro se stesso. Ismail Kadaré ripercorre la storia della rivolta di Ali pascià trasformandola in una metafora degli orrori del Novecento: personaggi ed eventi reali s'intrecciano a spaventose fantasie come la "denazionalizzazione", il lento e metodico processo che permette di soffocare l'identità di un popolo, realizzato "in base all'antica dottrina segreta del cra-cra . Pubblicato per la prima volta in Italia, "La nicchia della vergogna" è romanzo visionario e affascinante, tra i più cupi di Kadaré, che tuttavia non rinuncia a gettare una debole luce di speranza nell'"immenso impasto grigio del cielo".

Dettagli

Generi Gialli Noir e Avventura » Romanzi storici , Romanzi e Letterature » Narrativa d'ambientazione storica

Editore Fandango Libri

Formato Brossura

Pubblicato 18/05/1000

Pagine 209

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788860441973

Traduttore F. Spinelli

1 recensioni dei lettori  media voto 4  su  5
Scrivi una recensione
5 star
0
4 star
1
3 star
0
2 star
0
1 star
0
La nicchia della vergogna tachella

paolo stefano tachella - 11/10/2013 14:18

voto 4 su 5 4

Una ulteriore prova da maestro di Kadare che traccia l'ascesa e la caduta di Alì Pasha di Tepelena e del suo tentativo di sfidare il Sultano e creare, secolo dopo Scanderbeg, un'Albania indipendente. La sua testa tagliata, simbolo della vergona, sarà mostrata nella nicchia della vergona e il viaggio di questa testa si intreccia con la vicenda del trasportatore, che non esiterà a fare mercato della stessa, e con quella del custode della nicchia. Ulteriore filo conduttore è la storia d'amore di Ali Pasha con Vassilika e l'invidia per Scanderberg che, al contrario di lui, l'Albania ha amato come profondamente. Un romanzo a tinte fosche sugli ultimi anni dell'Impero Ottomano ormai decadente e sull'Albania sempre tesa verso una libertà che sarà raggiunta nei primi anni del secolo successivo.

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima