Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

La piscina delle mamme

Filippo Gigante
pubblicato da Lettere Animate Editore

Prezzo online:
1,99

Dopo gli eventi della Seconda Guerra Mondiale, la Cecoslovacchia è sotto il dominio dell'Unione Sovietica e un'ondata di emigrazione porterà centinaia di cittadini a trovar fortuna altrove. Questa è la storia di Olga e Berta, due donne nate nella splendida città di Praga e che col cuore ferito dal dolore del passato giungeranno in un paese italiano che si affaccia su un suggestivo lago. Qui, attraverso la ricerca di nuove abitudini, sogni letterari, particolari vicini di casa e passioni artistiche e gastronomiche, saranno pronte a tuffarsi, insieme a voi, nell'originale e scanzonata visione di una vita che, nonostante tutto, riesce ancora a far innamorare anche chi è certo di aver perduto ogni speranza.

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Romanzi contemporanei

Editore Lettere Animate Editore

Formato Ebook con Adobe DRM

Pubblicato 31/08/2013

Lingua Italiano

EAN-13 9788897801856

1 recensioni dei lettori  media voto 4  su  5
Scrivi una recensione
5 star
0
4 star
1
3 star
0
2 star
0
1 star
0
La piscina delle mamme lisi310360

-

voto 4 su 5 Questo romanzo narra la storia di due donne legate da una profonda amicizia, consolidata da una tragica esperienza comune che il destino ha loro riservato e che le porterà a condividere la maggior parte del loro cammino. Berta, che sarà la protagonista narrante e Olga, sono nate a Praga e si ritrovano, ventisettenni, a vivere il tragico periodo dellinvasione russa a seguito delle iniziative dello statista Dubcek rivolte a ottenere la liberalizzazione politica del suo paese. Il loro tributo alla patria sarà enorme: entrambe perderanno i compagni di vita e una di loro anche il bambino che porta in grembo. Il dolore è profondo (lautore lo descrive ampiamente e minuziosamente, dedicandogli numerose pagine iniziali) e le porterà a prendere una decisione difficile, ma che ritengono necessaria per cercare di sopravvivergli. Si dirigeranno verso lItalia e, come residenza, adotteranno Pescarenico, un piccolo paese situato sulla riva del Lago di Como. Qui, vi trascorreranno molti anni, fino a giungere alla vecchiaia. Riusciranno, in questo lungo periodo, a combattere i fantasmi del passato, a far sbiadire quei tristi ricordi che tanto pesano nelle loro anime? Ebbene, non darò risposta a queste domande per non rivelare dei punti che ritengo salienti. Infatti, è proprio lelaborato percorso intimo delle due donne, rivolto alla ricerca della loro serenità, che caratterizza il romanzo in via determinante, risultando fondamentale per la sua trama. In questo racconto, il dialogo è ridotto al minimo per lasciare spazio ai pensieri, sentimenti e considerazioni della protagonista e, attraverso la stessa, anche a quelli dellamica. Il testo, a tratti appare semplice, a volte diventa più complesso e ricco di velame che lascia intravvedere, agli occhi più attenti, lanimo poetico e positivo dellautore e una lunga serie di occasioni per la riflessione. Anche il motivo del suo titolo, così insolito e curioso, non può essere svelato perché lo farà, a tempo debito, lautore stesso che, curiosamente e simpaticamente, diventerà una fugace comparsa, nella parte finale della storia. Consiglio La piscina delle mamme a chi non ama la lettura dintrattenimento, ma preferisce una scrittura più profonda, che gli consenta unopportunità di analisi e meditazione per conseguire un proprio arricchimento spirituale.

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima