Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

STORICO - Quando, nel 1500, reliquie taumaturgiche, Potere e Chiesa, non ti salvano dalla peste, potrà farlo la medicina empirica e blasfema?

Fine agosto 1548, Palermo: il medico fisico e chirurgo, Luigi Filisti, sul punto di essere giustiziato con l'accusa di eresia e omicidio, viene graziato per l'intercessione di Ignazio di Loyola sul Viceré di Palermo Juan De Vega e sull'Inquisitore Generale, Ottavio Guerrini Pace. In cambio il gesuita chiede la restituzione "segreta et" "brevi manu" di un telo imbevuto del sangue di Cristo, custodito nel Monastero della Madonna della neve a Buscemi, andato smarrito tempo prima, mentre il medico ne provava l'efficacia contro la peste. Aiutato dal suo amico e collega GianFilippo Ingrassia, peritissimo medico in Catania, Filisti si lancerà alla caccia del telo per redimersi dalle sue colpe processuali e provare finalmente la fondatezza delle sue teorie infettive e la loro non ereticità: la peste è trasmessa dalle pulci. Anche Maruzza, la bella figlia ventenne di Ingrassia, li aiuterà nella ricerca etiologica, in un intreccio di tradimenti, lealtà, nobili buoni e malvagi, osti prudenti e bambine... veggenti.

Una vita da medico anestesista a far sognare la gente, mentre Salvo Figura sognava di scrivere racconti e romanzi. L'incontro con Vincenzo Vizzini prima e Franco Forte dopo, fanno avverare il suo sogno. Si inizia così, passo passo, coi racconti ultrabrevi delle antologie "365", della Delos Books, un premio WMI, diverse pubblicazioni sulla rivista "Writers Magazine Italia", seguiti e intervallati da due premi al Concorso Nazionale di narrativa Albero Andronico di Roma e al premio LILT di Parma per medici scrittori. Si approda così alla "grande famiglia degli scrittori Mondadori" con: "Asparago siculo" su Giallo 24 e "La neve di Piazza del Campo" su Giallo 3077. Fino all'"History Crime" "La terra, il cielo e il costato" di Delos Digital e a "La pulce e il cappio", ancora per Delos Digital. Molte e costanti collaborazioni con giornali online ("Rosebud" e "OndaIblea") e cartacei. Selezionatore agli ultimi due Premi "Grangiallo città di Cattolica", continua a cimentarsi con la scrittura creativa mainstream.

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "La pulce e il cappio"

La pulce e il cappio
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima