Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

La stagione dei corvi bianchi narra di una leggenda generata dalla realtà storica; di un tesoro concreto e astratto nel contempo poiché scaturisce dalla narrazione delle vicende vissute da persone che usarono il sapere per fini contrapposti, talvolta esaltanti, ma sovente anche avvilenti; da un racconto connesso all'epopea classica arborense come Giudicato, a partire dall'anno 1000 e del suo definitivo tramonto, 1478, settantacinque anni dopo la scomparsa, a causa di peste, del villaggio d'Oleri. Si parla di un kertadore, sopravvissuto alla peste, avvocato, difensore nei processi, istituzione prevista dalle leggi arborensi. L'elaborazione del romanzo avviene con l'attenzione rivolta all'intrecciarsi di tante storie con la grande storia, e nell'avviso sul deterioramento che può comportare in un popolo l'illusione di poter vivere di rendita dagli allori conferiti a personaggi del passato e come una disillusione postuma, un eventuale offuscamento d'immagine di coloro che sono stati ritenuti padri della patria, potrebbe deprimere politicamente e moralmente lo stesso popolo.

Dettagli

Generi Passione e Sentimenti » Romanzi rosa d'ambientazione storica

Editore Booksprint

Formato Ebook con Adobe DRM

Pubblicato 19/12/2013

Lingua Italiano

EAN-13 9788868238728

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "La stagione dei corvi bianchi"

La stagione dei corvi bianchi
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima