Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

La ventitreesima primavera
La ventitreesima primavera

La ventitreesima primavera

Massimo Burioni
pubblicato da Giraldi Editore

Prezzo online:
14,25
15,00
-5 %
15,00
Disponibile.
28 punti carta PAYBACK
Prodotto acquistabile con Carta del Docente e 18App
Condividi
facebook tweet linkedin whatsapp
Condividi
facebook tweet linkedin whatsapp

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Romanzi italiani

Editore Giraldi Editore

Formato Rilegato

Pubblicato 24/01/2007

Pagine 312

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788861551282

4 recensioni dei lettori  media voto 4  su  5
Scrivi una recensione
5 star
0
4 star
2
3 star
2
2 star
0
1 star
0
La ventitreesima primavera

Anonimo - 17/03/2009 17:09

voto 3 su 5 3

Giovanni, molto preoccupato, si sta recando dal suo medico per conoscere l'esito di alcuni esami clinici. Durante quel tragitto in auto, e poi seduto in sala d' attesa prima di entrare, il protagonista ripercorre con la mente alcuni episodi della sua vita. Adulto, sposato e con una figlia molto piccola, rammenta il periodo in cui, ancora giovane, passava la sua gioventù in paese, fra alcol e droga, senza obiettivi, senza responsabilità. La scelta della sua ragazza di lasciarlo, lo convincerà a prendere una delle sue prime decisioni e, dopo la preparazione necessaria, partirà per trascorre due anni in Africa come volontario, con tutte le difficoltà, le novità, le cose positive di quella nuova esperienza, ma anche con tutte le disillusioni, che fanno vacillare l'idea romantica di una solidarietà tutta sorrisi, come spesso ci viene mostrata dai media. Vengono narrati episodi molto crudi che, nella loro brutale realtà, sembrerà quasi di vederli, di annusarli. Un'immagine di un mondo che difficilmente sarà mai capito veramente e che spesso dà l'impressione di non voler cambiare, a dispetto delle buone intenzioni di chi ci va per portare aiuto e solidarietà. Il libro è scorrevole e si legge bene, soprattutto nella prima e nell'ultima parte. Quella centrale è un po' tecnica, quasi un reportage. Piacevole l'alternanza fra presente e passato.

La ventitreesima primavera

Anonimo - 30/01/2009 13:59

voto 4 su 5 4

Leggendo questo romanzo, 312 pagine lette con fame di sapere e curiosità, ho imparato a conoscere una parte dell'Africa che non avrei mai avuto modo di conoscere se non vivendoci. Ho incontrato con Giovanni personaggi simpatici, belle donne da guardare e da amare e mi sono ritrovata in situazioni comiche e bizzarre. E poi ho visto anche bambini storpi che chiedevano l'elemosina, catapecchie, droga, diamanti di sangue e famiglie disperate e distrutte dalla povertà e dalle credenze religiose, che in taluni casi impediscono il progresso e la crescita di una generazione. Ho scoperto che il confine tra civile e incivile è una linea sottile e che ci sono tanti contesti differenti in cui valutare gli avvenimenti. Mi sono fermata, ho osservato e ascoltato. Sono passata dal Belgio all'Italia e dall'Italia al Congo... un bel viaggetto!

La ventitreesima primavera

Anonimo - 03/09/2008 17:24

voto 3 su 5 3

Acquistare il libro di uno scrittore al suo primo romanzo è sempre rischioso, ma con Burioni mi è andata bene... La ventitreesima primavera si legge molto volentieri, le pagine scorrono, il tempo passa e alla fine del libro ne vorresti ancora.

La ventitreesima primavera

Anonimo - 25/08/2008 15:16

voto 4 su 5 4

Un bel romanzo di formazione scritto con un linguaggio semplice, diretto ed efficace. Buon ritmo narrativo e ambientazioni non usuali per questo genere di narrativa. Una lettura che ti lascia soddisfatta e che offre diversi spunti di riflessione.

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima