Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

La volpe

Frederick Forsyth
pubblicato da Mondadori

Prezzo online:
7,50
7,90
-5 %
7,90
Disponibile.
15 punti carta PAYBACK
Prodotto acquistabile con Carta del Docente e 18App

Adrian Weston, ex capo dei servizi segreti britannici, viene svegliato nel cuore della notte da una telefonata del Primo Ministro che gli comunica una notizia scioccante. Gli impenetrabili sistemi informatici del Pentagono, della CIA e dell'NSA, l'agenzia per la sicurezza nazionale americana, sono stati violati da un nemico sconosciuto subito soprannominato "la Volpe". Scatta la caccia all'uomo e, sorprendentemente, si scopre che il responsabile dell'attacco è Luke Jennings, un innocuo adolescente inglese dotato di un'intelligenza fuori dal comune, ignaro delle conseguenze del suo gesto. Gli americani chiedono l'estradizione, ma Weston ha un'idea: se Luke è in grado di fare questo, perché non utilizzarlo a proprio favore contro i nemici dell'Occidente? Il ragazzo dovrà trovare il modo di usare al meglio l'arma più potente e più imprevedibile di tutte, l'unica arma che non è possibile controllare. Nel fare questo però viene inevitabilmente esposto a gravi pericoli e, anche se vive nascosto in un'apposita struttura protetta, diventa l'uomo più ricercato del mondo. Qualunque cosa accada Luke non deve cadere nelle mani sbagliate. Perché ciò che può derivarne è impensabile...

Dettagli

Generi Gialli Noir e Avventura » Spionaggio » Thriller e suspence , Romanzi e Letterature » Legal, Thriller e Spionaggio

Editore Mondadori

Collana I miti

Formato Tascabile

Pubblicato 09/05/2020

Pagine 320

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788804725473

Traduttore A. Raffo

1 recensioni dei lettori  media voto 1  su  5
Scrivi una recensione
5 star
0
4 star
0
3 star
0
2 star
0
1 star
1
La volpe vladimiro.alexitch

Vladimiro Alexitch - 23/06/2020 19:21

voto 1 su 5 1

Uno spunto eccellente sviluppato in modo ridicolo! I buoni sono buonissimi, abilissimi, intelligentissimi e pure fortunati. Qualsiasi cosa succeda non si scompongono. Fanno una mossa e vincono senza neanche spettinarsi. I cattivi sono cattivissimi, stupidi, crudeli, prevedibilissimi e sfortunatissimi. Non ne azzeccano una. In sintesi: zero intreccio, zero suspense, zero tutto. Probabilmente Forsyth - che ho sempre apprezzato molto - aveva sonno e poca voglia di perdere tempo. Lo avrà fatto scrivere all'usciere.

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima