Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Ladies' haircult. Tagli, stili e accessori 1920-1980 per pin-up, bohemian, principesse e cattive ragazze di tutti i tempi
Ladies' haircult. Tagli, stili e accessori 1920-1980 per pin-up, bohemian, principesse e cattive ragazze di tutti i tempi

Ladies' haircult. Tagli, stili e accessori 1920-1980 per pin-up, bohemian, principesse e cattive ragazze di tutti i tempi

by Giulia Pivetta
pubblicato da 24 Ore Cultura

12,45
24,90
-50 %
24,90
Disponibile.
25 punti carta PAYBACK
Prodotto acquistabile con Carta del Docente e 18App
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin whatsapp

Plasmati dalle mode o rispettosi delia tradizione, i capelli sono uno dei mezzi attraverso cui si e giocata la partita dell'emancipazione femminile. Se sino agli anni Ouaranta sono le dive di Hollywood a dettar legge in materia di boccoli e frangette, dopo il seconde conflitto mondiale nuove figure di donna iniziano a imporsi con tagli inediti e stili diversi. Illustrazioni, foto d'epoca e immagini contemporanee raccontano l'evoluzione dello stile femminile attraverso le acconciature più in voga tra il 1920 e il 1980. Dal tirabaci delle ballerine parigine al bouffant di Jacqueline Kennedy, dal beehive del rock'n'roll alla petite tete del new look firmato Christian Dior: Le storie, gli aneddoti e i segreti che rendono unica la testa delle donne.

Dettagli

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Ladies' haircult. Tagli, stili e accessori 1920-1980 per pin-up, bohemian, principesse e cattive ragazze di tutti i tempi"

Ladies
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima