Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

COME COMUNICANO LE COPPIE CHE FUNZIONANO? Cosa hanno in comune, invece, le relazioni instabili o quelle che arrivano alla separazione? È possibile identificare fattori di rischio? Se sì, esiste una "cura"? Le parole rappresentano il nutrimento di ogni relazione duratura. Sono così determinanti che possono far nascere e mantenere vivo un rapporto e, in caso di bisogno, aiutarlo a uscire da un momento di crisi. Perciò, per avere una relazione migliore, serena e gratificante, dobbiamo PORRE LA GIUSTA ATTENZIONE A QUELLO CHE DICIAMO E A COME LO DICIAMO. Talvolta, nella fretta quotidiana, ci scambiamo frasi e assumiamo atteggiamenti ed espressioni che giorno dopo giorno rischiano di disgregare e mettere a repentaglio una relazione. Chiameremo queste abitudini linguistiche "I CINQUE NEMICI DELLA COMUNICAZIONE NELLA COPPIA". Conoscerli sarà il primo passo per sconfiggerli. Impareremo poi a connetterci emotivamente col nostro partner, a riconoscere I CAMPANELLI DI ALLARME DI UN POSSIBILE TRADIMENTO e a tenere alla larga il vero killer di ogni relazione d'amore, il "paragone negativo". Prendendo consapevolezza del tuo modo di comunicare con la persona che ami potrai salvare, risanare, rinnovare o migliorare notevolmente il tuo rapporto. IL RISULTATO? UNA RELAZIONE PIÙ APPAGANTE E UNA VITA DECISAMENTE PIÙ FELICE!

Dettagli

Generi Famiglia Scuola e Università » Famiglia e Figli » Consigli per i genitori

Editore Mondadori

Formato Ebook con Adobe DRM

Pubblicato 10/02/2015

Lingua Italiano

EAN-13 9788852060687

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Le parole per salvare l'amore"

Le parole per salvare l
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima