Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Il mondo è pieno di altre cose: cieli azzurri, prati verdi, montagne innevate, mari dai colori dello smeraldo oppure i sommi poeti, gli scrittori dalla fervida immaginazione, i film dei registi innovativi, la musica. un giorno conobbi Maddy.

Maddalena aveva un anno più di me, era alta, già completamente sviluppata, con grandi seni e lunghe gambe forti. La conoscevo da pochi giorni, mi era simpatica e la reputavo una gran bella ragazza. Eravamo al mare, a Grado, e credo che fossimo entrambe attraenti, nei nostri vestitini che lasciavano intravedere due corpi giovani e abbronzati.
Un giorno entrò nella mia stanza e mi disse che voleva depilarmi le gambe. Scoppiai a ridere. "Ma io non ho bisogno di depilarmi le gambe!"
"E invece sì", replicò Maddy. "Non se ne parla!" Lei scosse la testa. "Adesso vediamo!" Giocammo per un po' alla lotta, ma faceva molto caldo e mi arresi quasi subito. Mi immobilizzò spalle al letto.
" Papà... amo una ragazza!"

Ero tornata alla mia vecchia convinzione. Ero frigida. Il sesso non faceva per me.
A scuola andavo bene, sebbene non studiassi molto: mi era sufficiente ascoltare con attenzione le lezioni degli insegnanti. Avevo otto fisso in italiano e filosofia, zoppicavo soltanto in matematica. In effetti non so perché ho scelto lo scientifico, quando tutti dicevano che ero portata per il classico.
Conseguii una brillante maturità e subito dopo annunciai ai miei che non intendevo iscrivermi all'università. Volevo lavorare, rendermi indipendente e andare a vivere da sola. Mia madre non mi rivolse la parola per una settimana, mio padre invece mi amava troppo: mi assunse nella sua ditta di cravatte e così incominciai a fare la venditrice. Guadagnavo bene e mi trovai un bel monolocale arredato.
A Milano in quel periodo circolava di tutto: eroina, cocaina, ecstasy. Non mi sono mai drogata, solo qualche canna, e questo fatto tutto sommato è curioso, dato che io sono autodistruttiva. Con Franco, il mio tipo, giravo per locali, ascoltavo un sacco di musica trash e, alla domenica, salivo sulla sua moto per andare a esplorare la Brianza. A volte, ci spingevamo sino a Bellagio, sul lago di Como**.** Andammo anche a Cannes, la città dove avevotrascorso la miainfanzia. Leggevo meno di prima, lavoravo con impegno e nel tempo libero mi annoiavo profondamente. Non pensavo più a Maddy, ormai si era trasformata in un ricordo lontano che il tempo aveva sbiadito.
D'altro canto, erano trascorsi quattro anni

Romanzi erotici scritti da donne
ebook Borelli Editore

Dettagli

Generi Passione e Sentimenti » Letteratura erotica , Romanzi e Letterature » Erotica » Romanzi contemporanei

Editore Borelli Editore

Formato Ebook con Adobe DRM

Pubblicato 14/01/2015

Lingua Italiano

EAN-13 9788886721677

1 recensioni dei lettori  media voto 3  su  5
Scrivi una recensione
5 star
0
4 star
0
3 star
1
2 star
0
1 star
0
Lesbo è un' isola del Mar Egeo gianmo43

gianmo43 - 20/09/2015 22:18

voto 3 su 5 3

ben scritto1: una ragazza che si scopre lesbica affronta la vita 2 una piacevole lettura 3 una vita reale che mi ha aiutato a capire , seppur io sia maschio...4 se ti va leggilo.

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima