Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Limonov

Emmanuel Carrere
pubblicato da Adelphi

Prezzo online:
12,35
13,00
-5 %
13,00
Disponibile in 2-3 giorni. la disponibilità è espressa in giorni lavorativi e fa riferimento ad un singolo pezzo
25 punti carta PAYBACK
Prodotto acquistabile con Carta del Docente e 18App

Limonov non è un personaggio inventato. Esiste davvero: "è stato teppista in Ucraina, idolo dell'underground sovietico, barbone e poi domestico di un miliardario a Manhattan, scrittore alla moda a Parigi, soldato sperduto nei Balcani; e adesso, nell'immenso bordello del dopo comunismo, vecchio capo carismatico di un partito di giovani desperados. Lui si vede come un eroe, ma lo si può considerare anche una carogna: io sospendo il giudizio" si legge nelle prime pagine di questo libro. E se Carrère ha deciso di scriverlo è perché ha pensato "che la sua vita romanzesca e spericolata raccontasse qualcosa, non solamente di lui, Limonov, non solamente della Russia, ma della storia di noi tutti dopo la fine della seconda guerra mondiale". La vita di Eduard Limonov, però, è innanzitutto un romanzo di avventure: al tempo stesso avvincente, nero, scandaloso, scapigliato, amaro, sorprendente, e irresistibile. Perché Carrère riesce a fare di lui un personaggio a volte commovente, a volte ripugnante - a volte perfino accattivante. Ma mai, assolutamente mai, mediocre. Che si trascini gonfio di alcol sui marciapiedi di New York dopo essere stato piantato dall'amatissima moglie o si lasci invischiare nei più grotteschi salotti parigini, che vada ad arruolarsi nelle milizie filoserbe o approfitti della reclusione in un campo di lavoro per temprare il "duro metallo di cui è fatta la sua anima", Limonov vive ciascuna di queste esperienze fino in fondo...

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Romanzi stranieri » Autobiografie e biografie letterarie » Storia e Critica letteraria » Letteratura dal 1900 , Storia e Biografie » Biografie Diari e Memorie » Scrittori, poeti e letterati

Editore Adelphi

Collana Gli Adelphi

Formato Tascabile

Pubblicato 07/05/2014

Pagine 356

Lingua Italiano

Titolo Originale Limonov

Lingua Originale Francese

Isbn o codice id 9788845928987

Traduttore F. Bergamasco

1 recensioni dei lettori  media voto 5  su  5
Scrivi una recensione
5 star
1
4 star
0
3 star
0
2 star
0
1 star
0
Limonov librisenzagloria

-

voto 5 su 5 Limonov è lautobiografia romanzata del dissidente comunista ucraino Eduard Limonov firmata dal francese Emmanuel Carrère. Ma Limonov è molto più di un semplice scrittore russo (ha pubblicato oltre settanta libri) e di un qualsiasi politico anticonformista (ha fondato Altra Russia). Limonov è un personaggio eclettico e sfaccettato, affascinante per quanto ambiguo, persona geniale e insieme spregevole, moralmente abietto, assurto a inquieta figura di culto, fra cadute e ascese ha trasformato la sua stessa vita in opera darte e Carrère gli ha conferito dignità letteraria con una delle più importanti biografie della letteratura contemporanea. Nonostante il successo francese, i libri non hanno mai assicurato a Limonov la fama che tanto agognava, e per ironia della sorte divenne celebre come protagonista di un libro altrui, quello di Carrère, autore che ha sempre disprezzato in quanto appartenente allintellighenzia borghese (non a caso lo ha definito nemico della lotta di classe). Molto di più di un biografo è pure Carrère, che non esista ad accostare la propria vita a quella del biografato. Figlio di un immigrato georgiano collaborazionista e di unimmigrata russa della nobiltà decaduta, il regista, sceneggiatore e romanziere Emmanuel Carrère non ha mai avuto paura di osare e di scandalizzare (se non sapete cosa sia, cercate il racconto erotico-ipnotico Facciamo un gioco). Quasi sempre egli appare in prima persona nei propri libri sin dai tempi de Lavversario, incentrato sugli incontri avuti con il criminale e millantatore francese Jean-Claude Romand (prima si è finto medico, poi ha sterminato moglie e figli), quasi a volere sancire il primato del reale sullimmaginario letterario. Il suo lavoro di ricerca su Eduard Limonov è durato anni, ed è stato scansionato sia temporalmente sia geograficamente in un misto fra letteratura da viaggio e il best off di una rockstar...

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima