Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Morfisa o l'acqua che dorme

by Antonella Cilento
pubblicato da Mondadori

17,00
20,00
-15 %
-15% Libri in pronta consegna
20,00
-15% Libri in pronta consegna
Disponibilità immediata - meno di 10 pezzi a magazzino.
34 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Un romanzo meraviglioso e mirabile capace di attraversare il tempo e lo spazio.

Teofanès Arghili, pavido e velleitario poeta bizantino, che in mancanza di storie proprie si ostina a ricopiare quelle dei poeti classici che più ammira, è stato invitato, suo malgrado, nella Napoli pagana e pericolosa dell'anno mille dalle Imperatrici di Bisanzio per una delicata missione diplomatica: condurre in sposa la figlia del Duca napoletano a Costantinopoli. Al suo approdo Teofanès - smanioso di tornare a casa, diventare famoso come ha sempre sognato e riabbracciare l'uomo che ama, Michele Psello - viene accolto da una macabra sorpresa: la testa della giovane duchessa viene ritrovata nelle reti gettate da un pescatore. Chi l’ha uccisa? E perché? Come Teofanè scoprirà, i partiti a Napoli sono più d'uno: c'è chi giura fedeltà all'impero e chi trama in segreto, ci sono i Normanni, barbari e ambiziosi, gli invidiosi Salernitani, i potenti e rozzi Longobardi, i Mori, che dalle coste siciliane risalgono il Tirreno. E ci sono anche contrapposti partiti di donne, chi fedele a san Gennaro, chi a Virgilio Mago. Eppure, della morte della giovane duchessa il popolo incolpa una misteriosa balena che di notte naviga al largo di Napoli. Sarà vero che la balena nasconde una bambina magica, capace di mutare forma? E' qui che entra in scena Morfisa, protettrice di Napoli e della creatività celata nel cuore degli umani: è a lei, e a un misterioso Uovo capace di salvare Napoli e insieme di suggerire storie, che Teofanès cercherà di rubare il segreto per diventare un grande poeta. L'avidità e l'ossessione precipiteranno Teofanès in un vorticoso viaggio attraverso i secoli e i continenti, fino alla Napoli contemporanea sull'onda di un'incombente apocalissi. Con maestria Antonella Cilento, voce originalissima nel panorama italiano contemporaneo, ci guida in un romanzo che s'ispira alla storia e la tradisce, che gioca con il fantastico e la magia in omaggio all'inesauribile capacità umana di inventare trame e personaggi.

L'autrice

Antonella Cilento ha pubblicato numerosi romanzi, tra cui Una lunga notte (Premio Fiesole, Premio Viadana, finalista Premio Vigevano, Premio Greppi, Festival du Premier Roman di Chambéry), Neronapoletano, L’amore, quello vero, Isole senza mare, Asino chi legge e Napoli sul mare luccica, La madonna dei mandarini. Oltre a questo libro, per Mondadori ha pubblicato anche Lisario o il piacere infinito delle donne. Cilento è nata e vive a Napoli, dove insegna scrittura creativa.

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Romanzi italiani

Editore Mondadori

Collana Scrittori italiani e stranieri

Formato Rilegato

Pubblicato 23/01/2018

Pagine 403

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788804685562

1 recensioni dei lettori  media voto 5  su  5
Scrivi una recensione
5 star
1
4 star
0
3 star
0
2 star
0
1 star
0
Morfisa o l'acqua che dorme marcopeluso

marcopeluso - 24/03/2018 03:28

voto 5 su 5 5

Viviamo purtroppo in un tempo in cui la narrazione, quella pulita, sembra aver lasciato spazio all'affabulazione o alle frasi a effetto. Ma non è il caso della scrittura di Antonella Cilento e del suo 'Morfisa o l'acqua che dorme'. Una narrazione pulita, essenziale, pur essendo un romanzo storico ambientato in un'epoca tanto difficile e a molti sconosciuta, spaziando fra incontri, battaglie, fughe, mondi e secoli. La Cilento non ha certo di usare Trucchi da quattro soldi, come li definirebbe Carver. La sua scrittura non è fatta di frasi accattivanti da social network o da sermoni; la sua scrittura si basa anzitutto sulla trama e sui personaggi, come la grandissima Munro o la maestra Flannery O'Connor. Un vortice di personaggi vivi che si intrecciano non in un mondo, ma in più mondi, dove le loro vicende brilleranno come tante stelle in un cielo notturno. Una storia che unisce fatti storici a eventi fantastici, leggende, folclore, sogni. La fantasia della Cilento esplode sulle pagine come un fiume in piena, eppure al tempo stesso indirizzata con la mano saggia della sua tecnica. Un romanzo che per molti aspetti mi ha fatto ricordare Il Maestro e Margherita di Bulgakov. Antonella, grazie per questo libro.

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima