Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

In tempi di forte esclusione sociale, economica e di genere la metafora calcistica del "fuorigioco" acquista un suo significato proprio, che alla luce del messaggio cristiano non può lasciarci indifferenti. È così che la vicenda pastorale di Mons. Luigi Orlotti diventa occasione per una riflessione più ampia, che dal tema dello sport arriva fino alle grandi questioni della vita: la sussistenza, le amicizie, l'onestà, la lealtà, la spiritualità e la fede. Non a caso una delle pagine letterarie più incisive in quest'opera è quella dedicata alle storie calcistiche della Virtus, formazione giovanile che il prete Orlotti ha coordinato, seguito e spronato nei suoi primi anni di ministero ecclesiale. A cosa tendere i propri ideali? Per chi rimboccarsi le maniche e accettare le sconfitte? In che modo stare sul campo? "Nessuno è fuorigioco" diventa così uno slogan da stampare sulle magliette, da scrivere sugli striscioni degli stadi, da strillare nei palazzetti dello sport, perché il pensare che ci siano vinti e vincitori quando c'è di mezzo la vita è un'illusione violenta che nulla dice della nostra umanità. Sì perché dalla vita non si scende o si fa scendere qualcuno come da un treno passeggeri. La vita è il nostro destino, comune a tutti gli uomini: chi è così folle da pensare il contrario?

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Nessuno è fuorigioco"

Nessuno è fuorigioco
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima