Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Delia e Gaetano erano una coppia. Ora non lo sono più, e stasera devono imparare a non esserlo. Si ritrovano a cena, in un ristorante all'aperto, poco tempo dopo aver rotto quella che fu una famiglia. Lui si è trasferito in un residence, lei è rimasta nella casa con i piccoli Cosmo e Nico. Delia e Gaetano sono ancora giovani - più di trenta, meno di quaranta, un'età in cui si può ricominciare. La loro carne è ancora calda e inquieta. Sognano la pace ma sono tentati dall'altro e dall'altrove. Ma dove hanno sbagliato? Il fatto è che non lo sanno. La passione dell'inizio e la rabbia della fine sono ancora pericolosamente vicine. Cresciuti in un'epoca in cui tutto sembra già essere stato detto, si scambiano parole che non riescono a dare voce alle loro solitudini, alle loro urgenze, perché nate nelle acque confuse di un analfabetismo affettivo. Eppure parole capaci di bagliori improvvisi, che sanno toccare il nucleo ustionante dei ricordi, mettere in scena sul palcoscenico quieto di una sera d'estate il dramma senza tempo dell'amore e del disamore. Margaret Mazzantini ci consegna un romanzo che è l'autobiografia sentimentale di una generazione. La storia di cenere e fiamme di una coppia contemporanea con le sue trasgressioni ordinarie, con la sua quotidianità avventurosa. Una coppia come tante, come noi. Contemporaneamente a noi.

La nostra recensione

Quando nel 2011 uscì la prima edizione di Nessuno si salva da solo, Margaret Mazzantini lo presentò con queste parole: «Questo è un libro sorgivo e appassionato scritto, come tutti i miei libri, rubando tempo alla mia vita». Ora che ritorna in libreria sull’onda del successo del film che Sergio Castellitto ha tratto dal romanzo della moglie, quelle parole mantengono tutto il loro carico di senso: drammatico, perché si racconta la fine di un amore, ma anche di speranza, perché nel ciclo della vita ogni fine rappresenta un nuovo inizio. Lo sanno anche Delia e Gaetano, sospesi in quell’età di transizione tra la giovinezza perduta e una maturità ancora da conquistare. Una terra di nessuno in cui è facile perdersi e difficilissimo salvarsi da soli. Dentro la voragine che si è aperta in questa coppia, Margaret Mazzantini continua a scavare senza pietà, mettendo a nudo i meccanismi, spesso perversi e incontrollabili, che portano un amore a trasformarsi nel suo contrario: un disamore che fa a meno anche dell’odio o della nostalgia tanto è incolore e disilluso. Tra gli autori italiani contemporanei,la Mazzantini ha un posto ben riconoscibile, una personalità letteraria che cresce di romanzo in romanzo e che si afferma grazie a uno stile ricercato ed efficace nel dare forma e sostanza ai personaggi e alle loro storie. Un ritorno in libreria salutato con soddisfazione da chi, per svista o noncuranza, si era perso la lettura di questo romanzo sempre attuale e coinvolgente.

Antonio Strepparola

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Romanzi contemporanei

Editore Mondadori

Formato Ebook con Adobe DRM

Pubblicato 04/03/2011

Lingua Italiano

EAN-13 9788852017896

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Nessuno si salva da solo"

Nessuno si salva da solo
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima