Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

No logo. Economia globale e nuova contestazione
No logo. Economia globale e nuova contestazione

No logo. Economia globale e nuova contestazione

by Naomi Klein
pubblicato da Dalai Editore

Prezzo online:
6,50
13,00
-50 %
13,00
Disponibile.
13 punti carta PAYBACK
Prodotto acquistabile con Carta del Docente e 18App
Condividi
facebook tweet linkedin whatsapp
Condividi
facebook tweet linkedin whatsapp

Perché Bill Gates, la perfetta icona della new economy, si è trasformato in un orfanello della globalizzazione? Perché il baffo della Nike (il più grande successo di marketing degli anni Novanta) è diventato simbolo di sfruttamento della manodopera? Perché alcuni dei più celebrati marchi del mondo vengono oltraggiati e coperti dallo spray, perché sono diventati l'obiettivo preferito degli hacker e delle campagne anti-industriali? E, soprattutto, cosa significa tutto questo per il mercato delle multinazionali e le loro relazioni planetarie, cosa ci dice del futuro delle nostre comunità e del mondo in cui viviamo? Con una buona miscela di analisi socio-culturale, cronaca giornalistica e 'lavoro sporco', Naomi Klein, una delle più preparate e rispettate giornaliste nordamericane, espone in "No logo" il crescente malcontento nei confronti dei marchi. Senza accorgersene, le multinazionali hanno 'militarizzato' la loro opposizione. Lo sforzo compiuto dalle grandi aziende per rendere omogenee le nostre comunità e monopolizzare il linguaggio comune ha generato una forte ondata di resistenza, testimoniata dalle azioni di guerriglia dei più giovani antagonisti. "No logo" racconta la ribellione contro il nostro mondo di etichette, e la colloca in una chiara prospettiva economica e (pop)storica. In questa esauriente, rivelatrice e umanissima storia, dai sacerdotali negozi della Nike, Naomi Klein ci porta all'interno delle fabbriche sfruttatrici in Indonesia e nelle Filippine. Ci accompagna nei centri commerciali del Nord America, con il loro life-style pronto da indossare. Ci presenta un grande numero di attivisti che combattono la società dei marchi: i 'sabotatori' di cartelloni pubblicitari, i manifestanti che hanno sfidato la Shell sul delta del Niger, gli attivisti dietro al processo McLibel di Londra, gli hacker che hanno dichiarato guerra ai sistemi informatici delle multinazionali che violano i diritti umani in Asia. Naomi Klein è cresciuta nell'età aurea del marketing e ora, forte di una documentazione completa e del suo lucido, candido approccio, scopre quanto la new economy abbia già tradito il suo credo principale e traccia le ragioni della nascita del movimento antiglobalizzazione: un movimento planetario al quale è necessario prestare molta attenzione.

Dettagli

Generi Politica e Società » Problemi e Processi sociali » Globalizzazione , Economia Diritto e Lavoro » Economia » Economia, commercio e finanza internazionale

Editore Dalai Editore

Collana I Nani

Formato Libro

Pubblicato 08/11/2002

Pagine 598

Lingua Italiano

Titolo Originale No Logo

Lingua Originale Inglese

Isbn o codice id 9788884902542

Traduttore Equa Trading  -  Serena Borgo  -  Ester Dornetti  -  E. Trading  -  S. Borgo  -  E. Dornetti

2 recensioni dei lettori  media voto 5  su  5
Scrivi una recensione
5 star
1
4 star
1
3 star
0
2 star
0
1 star
0
No logo. Economia globale e nuova contestazione

Anonimo - 10/04/2004 12:44

voto 4 su 5 4

in qualunque modo la si pensi, No Logo aiuta a capire le dinamiche sotterranee del mondo contemporaneo. Si può anche scegliere di chiudere gli occhi ma l'analisi svolta dalla Klein resta impressa nella memoria.

No logo. Economia globale e nuova contestazione

Marc - 10/12/2002 19:12

voto 5 su 5 5

Insieme a ''Days of War, Nights of Love'' uno dei migliori libri che abbia letto ultimamente. Io ne ho letto la versione originale in inglese e sono rimasto sbalordito dalla quantita' di informazioni. Se volete capire come funziona il mercato globale e perche' la tanto discussa globalizzazione in realta' nuoce all'individuo umano e alla sua liberta', o se volete capire perche' comprare scarpe Nike, jeans Levi's, maglioni Gap o mangiare da McDonalds e bere cappuccino da Starbucks faccia fare al mondo un passo indietro in tema di diritti umani, diritti al lavoro ecc, o se volete capire i complessi ma reali e del tutto tangibili meccanismi del perche' tali azioni/acquisti aumentino la disoccupazione, aumentino la censura, diminuiscano la liberta' di esperessione e di parola, diminuiscano gli spazi liberi in cui camminare, riposare, leggere, riflettere ecc ecc ecc questo libro fa per voi e ne rimmarrete ultra soddisfatti... L'unica cosa che ho trovato poco pratica e' stata la fine del libro che, cercando di evitare di diventare un manuale agli acquisti alternativi o cercando di evitare di diventare un libro di guerriglia, non offre spunti/consigli espliciti su come reagire, anche se la risposta dopo aver letto questo libro diventa abbastanza ovvia. Leggete questo libro e vi assicuro che vi piacera'. Se non vi piace vi prometto che mi ri-compro la vostra copia (se me la vendete ad un prezzo decente) e la regalo ad un amico! Se rimarrete insoddisfatti dell'acquisto mandatemi un email all'indirizzo sopra riportato e mi compro la vostra copia! Affare fatto?

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima