Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Noi migranti. Per una poetica della relazione
Noi migranti. Per una poetica della relazione

Noi migranti. Per una poetica della relazione

Paola Gandolfi
pubblicato da Castelvecchi

Prezzo online:
16,62
17,50
-5 %
17,50
Disponibile in 8-10 giorni. la disponibilità è espressa in giorni lavorativi e fa riferimento ad un singolo pezzo
33 punti carta PAYBACK
Prodotto acquistabile con Carta del Docente e 18App

Il libro articola in modo innovativo alcune idee relative alle migrazioni che i maggiori ricercatori a livello internazionale hanno discusso negli anni recenti. La comprensione di tali concetti funziona come chiave di lettura della realtà, le cui implicazioni si snodano nelle pratiche educative e nei nostri contesti scolastici. Le migrazioni, che entrino nei luoghi del nostro quotidiano o ne restino ai margini, esigono attenzione. Ormai, nell'apparente ordinarietà delle cose, la dimensione del "disumano" è diventata logica politica manifesta. Dinanzi alla confusione delle narrazioni relative alle migrazioni, è indispensabile tornare al significato delle singole parole, elaborando un linguaggio comune da cui ripartire. C'è bisogno di narrazioni che compongano un'altra descrizione della realtà e che diano ragione della complessità e dell'umanità che la costituiscono. Scegliere un'altra narrazione delle migrazioni, nei contesti educativi, significa far spazio a un'altra realtà possibile. Il libro indica percorsi operativi e sperimentazioni in questa direzione.

Dettagli

Generi Politica e Società » Problemi e Processi sociali » Migrazioni, immigrazione, emigrazione

Editore Castelvecchi

Collana Le Polene

Formato Brossura

Pubblicato 25/10/2018

Pagine 172

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788832824247

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Noi migranti. Per una poetica della relazione"

Noi migranti. Per una poetica della relazione
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima