Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Non volevo morire vergine

by Barbara Garlaschelli
pubblicato da Piemme

14,45
17,00
-15 %
17,00
Disponibile.
29 punti carta PAYBACK
Prodotto acquistabile con Carta del Docente e 18App
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin whatsapp

La vita di Barbara è cambiata all'improvviso a poco più di quindici anni, quando per un tuffo in acqua troppo bassa è rimasta tetraplegica. Quindici anni è l'età delle prime cotte, delle prime schermaglie, dei batticuori. E del sesso. Di tutte le perdite che l'incidente ha portato con sé, la più insopportabile è proprio il pensiero di restare vergine per sempre. Vergine non solo nel corpo, ma di esperienze, di vita, di sbagli, di successi, di fallimenti, di viaggi, di sole. Armata di coraggio, ironia e molta curiosità, Barbara affronterà tutte le rivoluzioni imposte dalla nuova condizione, fino a ritrovare se stessa in un corpo nuovo. In una girandola di situazioni tragicomiche e di ragazzi e uomini impacciati, generosi, a volte teneri, a volte crudeli, Barbara compie la sua iniziazione al sesso e all'amore. Con gli stessi slanci, le delusioni, gli entusiasmi che tutte le donne, anche quelle con le gambe, conoscono molto bene.

Dettagli

Generi Storia e Biografie » Biografie Diari e Memorie » Biografie e autobiografie , Psicologia e Filosofia » Psicologia » Problemi personali , Salute Benessere Self Help » Self Help » Disabilità

Editore Piemme

Collana Piemme voci

Formato Rilegato

Pubblicato 28/03/2017

Pagine 199

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788856658163

1 recensioni dei lettori  media voto 4  su  5
Scrivi una recensione
5 star
0
4 star
1
3 star
0
2 star
0
1 star
0
Non volevo morire vergine saryna88

Sara Scarpato - 02/05/2017 10:53

voto 4 su 5 4

#lamiarecensione La scrittrice Barbara Garlaschelli con questo libro racconta la sua storia ed ha il coraggio di trattare un argomento ritenuto un pò un tabù: il sesso affrontato da una donna disabile. Barbara è una di quelle donne a cui dovrebbe esser dedicato un capitolo nel libro "Storie della buona notte per bambine ribelli"! La sua si che è una storia coraggiosa! Premetto che è il primo libro che leggo di questa scrittrice, ma ne sono rimasta affascinata, per la sua audacia, intelligenza, vitalità e forza di volontà. Sicuramente poi recupererò gli altri sui romanzi per leggerli. La scrittura è scorrevole, avvincente e coinvolgente, la scrittrice ci fa sentire un pò come se fossimo sue amiche, raccontandoci una parte della sua vita, delle sue avventure, dei suoi sentimenti. Bel romanzo, lettura consigliatissima!

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima