Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

ROMANZO (130 pagine) - HORROR - "Alessia Tripaldi crea paura allo stato puro, rovesciando sensazioni e ricostruzioni che la fede ha piantato nella memoria collettiva cristiana (e non solo) quasi con la stessa forza con cui furono ficcati tre chiodi nel legno della croce." (Nevio Galeati)

Per Sara, 17enne leccese, la Signora che compare come un fantasma invitandola a seguirla non è un miracolo, ma una maledizione. Voci di preghiera le riempiono la testa; un santuario di calcinacci e tubi di ferro sorge dalla notte al giorno tra le sue mani; il sangue diventa latte. La Madre Eterna col suo sorriso sempre uguale è la "Nostra Signora del Male". Una Commissione Miracoli viene istituita per investigare sui fenomeni inspiegabili legati alla ragazza. Un prete esorcista, una psicologa e un medico si muovono tra le pieghe delle chiese barocche e i corridoi bui di un monastero di clausura, sovrastati dall'ombra del Vaticano, che nasconde una Verità millenaria.

Alessia Tripaldi, sociologa e sceneggiatrice, si occupa di strutture narrative e pensiero creativo, curando nelle Marche un progetto di pre-incubazione di start up culturali. Come scrittrice ha esordito col racconto "La Danza", pubblicato nell'antologia "Roma a mano armata" (Novecento Editore)

Copertina di Nicola Guerri

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Horror e gotica » Fantascienza , Fantasy Horror e Gothic » Narrativa gotica classica » horror e Dark Romance » Fantascienza , Cinema e Spettacolo » Teatro » Tecniche di recitazione

Editore Delos Digital

Formato Ebook con Adobe DRM

Pubblicato 31/03/2015

Lingua Italiano

EAN-13 9788867757275

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Nôtre dame du mal"

Nôtre dame du mal
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima