Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Nuovi occhi. Reimmaginare l'educazione al museo
Nuovi occhi. Reimmaginare l'educazione al museo

Nuovi occhi. Reimmaginare l'educazione al museo

Marco Peri
pubblicato da StreetLib

Prezzo online:
10,61
12,49
-15 %
12,49
Disponibile in 8-10 giorni.
21 punti carta PAYBACK
Prodotto acquistabile con Carta del Docente e 18App

Il museo contemporaneo è uno dei contesti educativi più ricchi che esistano. Spingendosi avanti e indietro lungo la linea del tempo, i luoghi espositivi sono un ipertesto di oggetti materiali, ma soprattutto un infinito archivio di collegamenti tra idee, storie e temi che scaturiscono dalle collezioni esposte, un patrimonio ricchissimo per stabilire uno scambio significativo con molte questioni del nostro presente. Reimmaginare l'educazione al museo significa elaborare strumenti e azioni per coinvolgere un pubblico sempre più ampio, significa considerare i musei i luoghi ideali per favorire il dialogo e gli scambi, per costruire e formare una comunità sensibile che si prenda cura dell'ambiente, delle persone e delle memorie. Questo testo si concentra sulle opportunità educative del museo contemporaneo, offre un approccio innovativo per aggiornare la didattica museale, supportando chi opera in questo settore con riflessioni metodologiche e attività pratiche da sperimentare con il pubblico.

Dettagli

Generi Arte Beni culturali e Fotografia » Beni culturali » Musei e museologia

Editore Streetlib

Formato Brossura

Pubblicato 14/12/2019

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788835342595

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Nuovi occhi. Reimmaginare l'educazione al museo"

Nuovi occhi. Reimmaginare l
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima