Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Tutti i paesi europei sono colpiti dalla disoccupazione, ma l'Italia ha un dramma in più: da noi lavoro e non lavoro sono ripartiti in maniera fortemente disuguale. Essere maschio o femmina, vivere al centro-nord o al sud fa un'enorme differenza. In un caso si è iperprotetti, in un altro deboli e indifesi; quando va bene ci si dovrà accontentare di lavoretti malpagati in attesa di un posto che per molti non arriverà mai. Eccesso di garanzie sindacali, mancanza di flessibilità salariale o un'economia poco dinamica e innovativa? E perché in Italia c'è chi non lavora, chi lavora in nero, chi ha un doppio lavoro e chi è alla disperata ricerca di personale? Dobbiamo ripensare le regole, le politiche e forse l'idea stessa di lavoro.

Dettagli

Generi Politica e Società » Sociologia e Antropologia » Antropologia: Opere generali » Sociologia: Opere generali

Editore Società Editrice Il Mulino, Spa

Formato Ebook con Adobe DRM

Pubblicato 06/09/2012

Lingua Italiano

EAN-13 9788815231666

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Occupati e disoccupati in Italia"

Occupati e disoccupati in Italia
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima