Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Oro, incenso e polvere

Valerio Varesi
pubblicato da Sperling & Kupfer

Prezzo online:
6,99

Un'altra indagine per il commissario Soneri, una brutta storia, che gli piomba sul capo proprio mentre la sua compagna gli confessa di avere un altro....

Dettagli

Generi Gialli Noir e Avventura » Legal thriller e thriller politico , Romanzi e Letterature » Legal, Thriller e Spionaggio

Editore Sperling & Kupfer

Formato Ebook con Adobe DRM

Pubblicato 30/06/2015

Lingua Italiano

EAN-13 9788820093341

1 recensioni dei lettori  media voto 5  su  5
Scrivi una recensione
5 star
1
4 star
0
3 star
0
2 star
0
1 star
0
Oro, incenso e polvere pedretti.monica

-

voto 5 su 5 Oro, incenso e polvere è lottavo episodio della serie che vede protagonista il commissario Soneri della questura di Parma. Un noir sociale, scritto da una delle migliori penne del panorama letterario italiano contemporaneo. Una notte di nebbia fitta, un terribile incidente sullAutosole, un cadavere carbonizzato che però non centra con quel disastro. Soneri comincia a indagare e scopre lidentità della vittima: una rumena bellissima e sensuale legata a ricchi signori parmensi. Una giovane donna morta assieme al bambino che portava in grembo, particolare che rinnova il dolore del commissario per la perdita della moglie Ada e del loro bambino, nato morto. Nel frattempo, la compagna di sempre, Angela, gli rivela di provare attrazione nei riguardi di un altro uomo: un imboscata che gli taglia le gambe e lo rende ipersensibile, come senza pelle. In questo stato di estrema fragilità, Soneri si addentrerà in un mondo fatto di soldi, falsa rispettabilità e apparenza. Lincipit del romanzo va attraversato con i fendinebbia accesi, per via dellabile descrizione di un paesaggio che noi padani agée, conosciamo molto bene. Una nebbia che introduce la nostalgia per i tempi in cui le stagioni non erano mischiate e Parma era più vera. Una metafora della difficoltà a riconoscere i contorni che ci sono familiari: come il nonno di Amarcord che turbato grida Mi sembra di non stare in nessun posto, è sparito tutto, Soneri, smarrito, vede deflagrare lunico punto fermo della sua vita, mentre si sta occupando di un caso che si incrocia con il suo doloroso vissuto. Consolatorie le conversazioni con Sbarazza, un nobile decaduto incontrato da Alceste mentre si ciba di resti abbandonati da donne nei piatti, come se ci facesse lamore. Un personaggio straordinario e complesso, uomo colto e sensibile, in cui il commissario si specchia regalandoci profonde riflessioni sociali ed interiori. Una delle figure gregarie meglio riuscite dellopera di Varesi. Nel corso dellindagine le inquietudini del poliziotto incrociano passioni che prendono varie forme, anche deviate, debolezze di varia natura. Soneri si interroga sulla personalità della vittima: sirena tentatrice che sfrutta bellezza e fascino per tornaconto economico o giovane donna fragile alla ricerca di un riscatto da una vita misera e di affetto sincero? La sovrapposizione con Ada gli toglie la lucidità necessaria ad un giudizio obbiettivo. Oppure la sensibilità che lo contraddistingue, gli consente una visione dellanimo umano oltre le apparenze. Tra furti doro, personaggi dallodore di incenso e polvere (bianca), Soneri renderà giustizia alla giovane vita spezzata della vittima e scioglierà i dolorosi nodi della vicenda con Angela, che in questo episodio motiva lantipatia che molte fan del commissario le riservano. Il romanzo, edito in Italia nel 2007 da Frassinelli, è stato pubblicato pochi giorni fa in Francia da Agullo, accolto molto favorevolmente dai tanti fan francesi dello scrittore parmense. E uno degli episodi più interessanti della serie di Soneri, non solo per lintreccio ben congegnato, ma anche e soprattutto per la profonda analisi di un mondo in cui lapparenza, la rispettabilità, i soldi hanno la meglio su onestà e sentimenti. Le conversazioni con Sbarazza, i turbamenti per Angela, i siparietti con il giovane collega tecnologico Juvara, la prosa ricercata, le riflessioni profonde e mai banali, confermano il grande talento di uno scrittore che non è solo un noirista.

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima