Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Passion

by Lauren Kate
pubblicato da Rizzoli

13,60
16,00
-15 %
16,00
Disponibile.
27 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Luce morirebbe per Daniel: lo ha già fatto decine di volte. Insieme hanno vissuto tante vite, in luoghi e tempi diversi, ma la fine è stata sempre la stessa: lei consumata dalle fiamme e lui con il cuore infranto. Forse però è possibile spezzare la maledizione che li perseguita. Per scoprirlo, Luce viaggia a ritroso nel tempo e ritrova le sue incarnazioni passate: in Inghilterra, in Cina, in Egitto... Daniel la insegue, e non è l'unico a farlo. Perché se Luce riscrivesse la storia, tutto potrebbe cambiare.

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Horror e gotica , Fantasy Horror e Gothic » horror e Dark Romance » Horror e fantasmi per bambini e ragazzi , Bambini e Ragazzi » Narrativa » Horror e fantasmi » 13-16 anni

Editore Rizzoli

Collana Rizzoli narrativa

Formato Brossura

Pubblicato 12/01/2017

Pagine 418

Lingua Italiano

Titolo Originale Passion

Lingua Originale Inglese

Isbn o codice id 9788817093941

Traduttore M. C. Scotto di Santillo  -  M. Proietti

9 recensioni dei lettori  media voto 4  su  5
Scrivi una recensione
5 star
6
4 star
1
3 star
1
2 star
0
1 star
1
Passion seleryon

Sonia Giannetto - 09/05/2017 17:05

voto 4 su 5 4

In Torment, secondo libro della Fallen Saga, avevamo lasciato Luce a rincorrere il desiderio inconscio di rivivere le sue vite passate e scoprire qualcosa di più sulla Maledizione, sul suo rapporto con Daniel e il perché del ripetersi continuo della sua adolescenza. Ed è appunto di questo che parla il terzo romanzo della Saga, Passion, in cui insieme a Luce ci ritroviamo a vivere alcune delle vite più importanti che ha vissuto nel passato. In questo libro assistiamo allavverarsi di molteplici realtà e sentimenti che non avremmo creduto possibili o che non avremmo mai immaginato non per mancanza di fantasia quanto più per la loro tenera semplicità. Quando Lucinda si getta a capofitto nellAnnunziatore, facendo perdere le sue tracce, Daniel ne apre subito un altro per seguirla e salvarla, per evitare che si perda definitivamente nei meandri del passato. Ma non è solo Daniel che va alla ricerca della sua amata. Tutti gli Angeli partecipano alla ricerca, e anche gli amici Nephilim Shelby e Miles, ancora troppo inesperti di viaggi temporali allinterno di cose oscure e imprevedibili come gli Annunziatori, eppure determinati a trovare una loro preziosa amica. È in questo contesto che quindi vediamo crescere tutti i sentimenti possibili, vediamo fin dove può spingersi lamore e lamicizia, e anche fin dove può spingersi la furbizia e lastuzia di chi invece vuole porre fine in maniera tragica allintera faccenda. Ritroviamo personaggi di cui non avevamo notizie da un po, assistiamo allinizio del cambiamento di altri, fa la sua comparsa il personaggio per cui tutto questo è iniziato, che ha tutto a che fare con Luce e Daniel, ma allo stesso tempo niente. Passion è linizio un po calmo della parte tutta azione dellintera saga. Finalmente ci siamo lasciati alle spalle la piattezza e la staticità dei primi due libri in cui non succede nulla di particolarmente suscettibile per far vibrare le nostre corde dellavventura. Con Luce in giro per il passato e per il mondo intero a riscoprire la sua millenaria storia veniamo a conoscenza anche di usi e costumi di popoli ormai scomparsi, conosciamo altre sfaccettature del carattere di Lucinda Price ma anche delle Luce del passato: alcune erano sveglie e peperine, altre furbe e determinate, altre timide e timorose. Parlare di viaggi nel tempo è sempre molto difficile perché nel fantasy e nella fantascienza esiste una legge detta Continuum secondo cui i viaggi nel tempo dovrebbero essere proibiti a causa del fatto che anche un battito di ciglia sbagliato potrebbe comportare un cambiamento allinterno di quel preciso tempo storico che potrebbe quindi cambiare tutta la storia futura. Nonostante questo, Lauren Kate è stata capace di imporre il passato di Luce in un contesto storico preciso, facendo risultare le sue morti momenti clou di una determinata data storica. È stata particolarmente brava a inserire tasselli nel momento giusto, senza risultare forzati né fuori luogo, a differenza di altre saghe esclusivamente incentrate sui viaggi nel tempo in cui invece non cè stato nulla di storico in cui inserire quei personaggi e facendo risultare inutili le leggi del continuum pur essendo il fulcro di quelle storie. Complessivamente è un bel romanzo centrale, quello in cui si svelano le carte e in cui bisogna pensare alla mossa successiva per vincere. Assistiamo quindi a diversi fenomeni ma, primo fra tutti, il cambiamento nellanimo turbato di Lucinda che finalmente capisce da dove deriva la forza dellamore tra lei e il suo meraviglioso angelo. È un romanzo assolutamente cruciale nellintera saga, e ovviamente non si può andare avanti senza leggerlo. Tirando le somme, personalmente ho apprezzato molto questo romanzo, e, se non avessi amato profondamente il seguito, sarebbe stato il mio preferito, ma non entrando nel dettaglio, rimanendo nel contesto generale, è il libro che mi ha fatto riscoprire il gusto di questa Saga che si era un po perso con Torment. #lamiarecensione -

Passion mo22666

Monia Grittini - 11/03/2017 22:39

voto 3 su 5 3

#lamiarecensione Lucinda e Daniel sono peggio di Bonnie e Clyde Sapevo in cosa mi stavo cacciando. Angeli, amore eterno e una maledizione con implicazioni sulla divisione tra male e bene. Il rischio di qualcosa di stucchevole era previsto. Ma il mio problema con la relazione tra Lucinda e Daniel è andato ben oltre. Me ne infischio del loro amore eterno: sono due criminali! In queste pagine cè la descrizione dettagliata di molte morti di Luce, che comportano dolore e sofferenza anche per tutte le sue famiglie ed amici. Dallaltra parte abbiamo Daniel sempre sconvolto e abbattuto dalla perdita della sua donna attraverso i secoli. Una delle imprese più gloriose mentre il nostro eroe è in questo stato è che incenerisce un intero villaggio. Tutti. Bambini, vecchi. Anche le sorelle della Luce del tempo, che a loro volta avevano in braccio i propri figli. Inceneriti. E per che cosa? Luce muore dopo pochi minuti, come era chiaro a tutti. Ogni possibile lieto fine è irrilevante da tempo. Non puoi fregartene di tutto e tutti in questo modo. Non è una storia di amore eterno: è stupidità, incapacità di evolvere, crudeltà ed egoismo. Questi due sono la coppia peggiore di cui ho letto, sono i cattivi di turno. Sono peggio di Bonnie e Clyde. E spero che lautrice avesse in mente questo, non che volesse scrivere dellamore.

Passion angelaanna70

Anna Donatellis - 09/03/2017 15:35

voto 5 su 5 5

#lamiarecensione In tria tempora vita dividitur. [...] Ex his quod agimus breve est, quod acturi sumus dubium, quod egimus certum. (Seneca, De brevitate vitae) La vita è divisa in tre momenti. [...] Di questi il momento che stiamo vivendo è breve, quello che ancora dobbiamo vivere non è sicuro, quello che già abbiamo vissuto è certo. Certo è ciò che è stato già scritto nel passato di Luce e certa è la sua possibilità di modellare il tempo a suo piacimento affinché il viaggio nelle sue vite precedenti possa placare, seppur in parte, la fame di domande relativa alla sua posizione nel mondo. Lamore tra lei e Daniel via via arde sempre più di conferme e passione e ciò che sembrava una continua caduta nella trappola maledetta da Lucifero, risulta essere invece il più genuino, eterno e splendente colpo di fulmine mai esistito.Ogni elemento che caratterizza la maledizione è concatenato luno con laltro e ciò che sembra essere impossibile da risolvere è in realtà già stabilito. Certamente Passion è il romanzo più avvincente rispetto ai precedenti poiché, nonostante lassenza o quasi dei tradizionali ma avvolgenti scambi di battute tra innamorati, limmersione in contesti storici e culturali differenti dimostrano che neanche la morte e lintero corpo Celeste possano spezzare laudacia di Daniel e la speranza di Lucinda. La forza danimo contro le intemperie della guerra in Italia, il gesto di estremo dolore e apparente sconfitta in Tibet, il salvataggio da una disgrazia imminente a Versailles fino al momento in cui tutto ebbe davvero inizio, sono solo alcuni degli esempi di come la ricchezza non possa essere misurata materialmente ma attraverso una forza vitale di ossigeno puro.Lamore.

Passion giuliana.popolizio

Giuliana Popolizio - 06/03/2017 22:59

voto 5 su 5 5

#lamiarecensione Dopo un momento di "oscurantismo" causato da Torment, il secondo libro, che non mi aveva granchè entusiasmata, finalmente con Passion torna a splendere il sole. L'elemento vincente, che ha assorbito tutto il mio interesse, catalizzandolo esclusivamente sulla storia in esso racchiusa escludendo tutto ciò che era intorno a me, è stato quello relativo al "viaggio" che Luce fa nelle diverse epoche. Infatti, la nostra protagonista impara a manipolare gli annunziatori, quelle ombre che la seguono dappertutto, e grazie ad essi si getta nelle sue vite precedenti. Questo le permette, come Pollicino, di raccogliere tutte le briciole disseminate nelle diverse vite in modo da poter ricostituire il tutto. Luce cerca la risposta al suo cruccio più grande, ovvero interrompere la maledizione. I flashback e i salti temporali sono le mie parti preferite, proprio perché adoro le epoche precedenti soprattutto quelle legate all'età ottocentesca, con i suoi modi regali e raffinati. Inoltre ci sono dei personaggi nuovi che danno un po' di pepe e brio in più alla storia che vi strappano qualche sorriso. Al momento è il mio libro preferito. Buone letture, Bookspassion.

Passion kira990

kira990 - 23/02/2017 17:27

voto 5 su 5 5

#lamiarecensione Forse il libro più introspettivo della saga, in cui aleggia sempre un alone di mistero. Si svelano molte cose ma altre rimangono misteriose. L'attenzione del lettore non viene meno, anzi non vedi l'ora di scoprire come va a finire. In questo volume Luce deve vivere le sue vite passate per scoprire chi è oggi. Va alla ricerca di se stessa e dell'amore di Daniel forse per capire anche se ne vale la pena veramente di vivere tutto quello che sta vivendo in nome dell'amore. E' un viaggio avvincente, andiamo a capire meglio ogni personaggio la sua storia e capiamo come sono oggi anche grazie a quello che hanno vissuto. Ovviamente amando già i primi due libri non posso non consigliare anche questo. Non si lasciano le cose a metà, soprattutto le cose belle.

Passion pulcina88

elisabetta camba - 16/02/2017 13:13

voto 5 su 5 5

#lamiarecensione Passion è, a mio avviso, il migliore libro della saga. Avvincente e romantico allo stesso tempo, si entra nel vivo della storia (passata) di Luce e Daniel e si ha maggior consapevolezza dei loro caratteri e del loro amore che gli lega da millenni. Il viaggio nel tempo, attraverso le vite passate di Luce, si dimostra carico di avventura e mistero, in quanto solo alla fine verrà rivelata parte della verità che ancora resta celata agli occhi di Luce, che, finalmente, si dimostra essere forte e intraprendente (a differenza dei precedenti racconti dove viene dipinta come una ragazza abbastanza fragile e condizionabile). Se Rapture è il culmine della storia, dove vengono rivelati tutti i segreti che circondano Luce e Daniel, Passion è un meraviglioso viaggio nel passato che fa rivivere vecchie emozioni e cala il lettore nei mondi vissuti dai personaggi principali rendendo la storia più interessante e facendo chiarezza sul legame indissolubile che lega i due innamorati uniti da un amore maledetto.

Passion alessandraneknegri

Alessandra Negri - 15/02/2017 20:03

voto 5 su 5 5

#lamiarecensione Partendo che mi piacciono di più i colori della copertina originale, cioè con quel rossiccio sullo sfondo. Ho aspettato questo libro con ansia nel 2011 e ricordo di averlo preso il giorno stesso. Perché leggendo la trama e l'incipit al fondo di Torment, lo aspettavo con ansia. "Passion", è infatti quello che adoro di più di questa saga, mi è piaciuto davvero troppo. Amo come vengono raccontate tutte le sue vite passate. Come Luce man mano scopre la verità, entrando nelle ombre e entrando momentaneamente nella se del passato. Indagando per sapere come spezzare la maledizione. E intanto si vede com'è forte il loro amore. Certo, c'è anche il lato negativo. In questo modo Luce vede anche come purtroppo ha perso varie persone nel corso di quei secoli, millenni. Genitori, migliori amici :'( Questa è la parte triste, perché comunque ricorderà anche tutti loro. Però è bello vedere e scoprire come si sono sempre amati lei e Daniel nel corso dei secoli, millenni. Comunque tutti loro vogliono spezzare la maledizione, perché alla fine non solo Daniel soffre, anche se c'è una scena particolare in "Passion" che mamma mia. Ma anche tutti gli altri, perché comunque vogliono bene a Luce, sono suoi amici e anche loro sono stufi di vederla morire. Lo consiglio moltissimo!!!

Passion elvira32

Elvira Gengaro - 15/02/2017 16:13

voto 1 su 5 1

uce morirebbe per Daniel: lo ha già fatto decine di volte. Insieme hanno vissuto tante vite, in luoghi e tempi diversi, ma la fine è stata sempre la stessa: lei consumata dalle fiamme e lui con il cuore infranto. Forse però è possibile spezzare la maledizione che li perseguita. Per scoprirlo, Luce viaggia a ritroso nel tempo e ritrova le sue incarnazioni passate: in Inghilterra, in Cina, in Egitto... Daniel la insegue, e non è l'unico a farlo. Perché se Luce riscrivesse la storia, tutto potrebbe cambiare.

Passion elibegaj98gmailcom

elibegaj98gmailcom - 15/02/2017 13:22

voto 5 su 5 5

senza dubbio il miglior libro dell'intera saga

Recensioni successive...

    Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

    usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
    torna su Torna in cima