Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Pieno giorno
Pieno giorno

Pieno giorno

by J. R. Moehringer
pubblicato da Piemme

19,50
Prodotto acquistabile con Carta del Docente e 18App
Esaurito
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin whatsapp
Esaurito
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin whatsapp

Una storia che comincia e finisce in un giorno. Una storia che dura una vita. Si può rivivere una vita in un giorno? Si può. Accade a New York, il giorno di Natale del 1969, a Willie Sutton, uscito da poche ore dal penitenziario di Attica dopo che il governatore Rockefeller gli ha concesso la grazia per motivi di salute. Questa storia è tante storie. Tutte vere. O forse no. E una storia che comincia agli albori del ventesimo secolo, quando Willie evade dal grembo della Madre. E una storia che comincia nel 1919, quando lo sguardo di Willie incontra l'oro negli occhi di Bess. E una storia che comincia nel 1969, l'anno dell'uomo sulla Luna. E una storia di astronauti e di sirene, di guardie e di ladri, di magnati e di giardinieri, di prostitute e di galeotti. E una storia in fuga, da Sing Sing e dalla solitudine, dalla povertà e dalla mancanza d'amore. E una storia di libri, perché i libri ti cambiano la vita. E una storia di soldi, maledetti soldi. E una storia di banche, maledette banche. Perché è nelle banche che ci sono i soldi, ed è per questo che Willie Sutton le rapina. Con una pistola che non ha mai sparato, e un travestimento ogni volta diverso. Perché lui è Willie l'Attore, e recita dal vivo sul palcoscenico del crimine. Un eroe - o un antieroe - sulle strade della Grande Mela, insieme a un Giornalista e un Fotografo. Guidati da Willie sulle tracce del suo passato, i due hanno solo un giorno per ottenere la storia da prima pagina che vuole il giornale. Ma anche Willie vuole una storia.

La nostra recensione

La vita di Willie Sutton, nato nel 1901 e cresciuto in uno dei più squallidi quartieri irlandesi di Brooklyn, è stata una vera epopea, un’avventura sensazionale che J.R. Moehringer - l’apprezzato co-autore ‘fantasma’ della biografia di Agassi, Open - ha scelto di raccontare a modo suo: non una vera e propria biografia, piuttosto una ‘crime story’, dove più che le descrizioni e i fatti, contano le proiezioni e le sensazioni.
Forse non c’era altro modo per narrare la storia del più celebre e attivo rapinatore di banche degli Stati Uniti, una specie di artista del crimine, sveglio, equilibrato, simpatico, romantico e straordinario appassionato di lettura. C’è molta strada in queste pagine: la New York caotica e degradata degli anni della Grande Depressione, le bande (di italiani, irlandesi, polacchi) che si contendono la piazza, i sogni infranti di un’America ossessionata dal successo, il codice d’onore della malavita; e poi il carcere, la dura vita nei penitenziari da cui, come dalle banche, Sutton usciva con grande destrezza. Ritroviamo tutto il campionario a cui nel corso degli anni il cinema di genere ha attinto a piene mani, e di cui Sutton è stato uno dei ‘modelli’, l’antieroe romantico di un mondo perduto.
Chi ama i thriller qui trova una ragione in più per appassionarsi: un personaggio reale ma non realistico, la cui vita è un tale susseguirsi di avventure e incredibili situazioni che a volerle inventare, sì, ci vorrebbe proprio una fervida e brillante immaginazione.
Antonio Strepparola

Dettagli

Generi Non definito

Editore Piemme

Collana True

Formato Rilegato

Pubblicato 26/02/2013

Pagine 471

Lingua Italiano

Titolo Originale Sutton

Lingua Originale Inglese

Isbn o codice id 9788856626650

Traduttore G. Zucca

torna su Torna in cima