Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

ROMANZO (280 pagine) - THRILLER - La profondità buia e insondabile dell'animo umano è il vero luogo dove avvengono i delitti.

Che cosa può accomunare uno scrittore sregolato e geniale come Edgar Allan Poe e il serial killer più famigerato e sanguinario di tutta la storia del crimine? A prima vista nulla, tanto più che Poe è morto nel 1849, mentre i delitti dello Squartatore sono stati compiuti nel 1888, trentanove anni dopo e dall'altra parte dell'oceano. In una sequenza di delitti efferati e di episodi ai limiti del credibile, la doppia vicenda si dipana tra la New York di metà Ottocento e la Londra dell'ultimo scorcio di secolo, fino ad approdare alla Montecarlo del 1892, dove l'ex ispettore Abberline si troverà ancora una volta alle prese con Jack lo Squartatore.

Antonino Fazio è laureato in filosofia e in psicologia. Ha pubblicato l'antologia di SF "CyClone" e ha curato, con Riccardo Valla, "L'incubo ha mille occhi" (su Cornell Woolrich). Col racconto "La sparizione di Majorana" ha vinto il Premio Italia nel 2011. Suoi racconti e articoli sono inclusi in molte antologie e riviste. Disponibili in eBook: "Perché gli uomini uccidono le donne" (saggio), il giallo "Il cimitero degli impiccati" (finalista al Premio Tedeschi), i romanzi "Gli ultimi tre giorni" e"L'uovo della Fenice" (finalisti al Premio Urania), "Lavoro notturno" (racconto), "Ripiegamento tattico" (racconto), "Zona infestata" (romanzo breve), "Giorno Zero" e "Il bacio della morte" (serie "The Tube", con Alain Voudì), "Survive" (serie "The Tube Exposed"), "Spectrum 3" (serie "The Tube Nomads"), "Babelion" (serie "Chew-9"), "Terrore a Whitechapel" (serie "History Crime"), "Il richiamo del sangue" (serie "The Tube 2"), "Il volto nudo" (serie Delos Crime).

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Più oscuro della notte"

Più oscuro della notte
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima