Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Porno Manifesto. Storia di una passione proibita
Porno Manifesto. Storia di una passione proibita

Porno Manifesto. Storia di una passione proibita

by Ovidie Becht
pubblicato da Dalai Editore

3,55
7,90
-55 %
7,90
Disponibile a partire dal 20/08/2018.
7 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Femminismo, sesso e un nuovo ponte tra teoria e azione: la pornografia. Giovane, graziosa, colta e decisamente di buona famiglia, Ovidie si è immolata alla causa del porno rovesciando luoghi comuni e preconcetti: non per denaro né per sesso. Per l'idea, l'idea che il femminismo europeo è antico, poco coraggioso, legato a figure e tesi non più attuali, fossilizzato nella ricerca della parità, forte contro i fantasmi ridondanti del passato, fragile nei confronti di nemici nuovi e più pericolosi. Pericolosi come la schiavitù da consumo, la combustione frenetica di tutto, denaro, vestiti, sesso, come un'orgasmica «raccolta di punti del supermercato»; argomenti scomodi che l'hanno messa nel mirino della borghesia liberale e delle femministe francesi.

Dettagli

Generi Politica e Società » Controversie etiche » Pornografia » Donne » Femminismo e storia delle donne

Editore Dalai Editore

Collana I tascabili

Formato Brossura

Pubblicato 01/01/2007

Pagine 139

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788860731470

Traduttore L. Paoli

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Porno Manifesto. Storia di una passione proibita"

Porno Manifesto. Storia di una passione proibita
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima