Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Primo Levi. Il cerchio stupido
Primo Levi. Il cerchio stupido

Primo Levi. Il cerchio stupido

by Aldo Scibona
pubblicato da Anordest

8,10
18,00
-55 %
18,00
Disponibile a partire dal 20/08/2018.
16 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Le caratteristiche che contraddistinguono l'opera "Primo Levi-Il cerchio stupido" sono molteplici: la completezza dell'analisi effettuata, per cui sono state considerate tutte le opere di Primo Levi, compresi i romanzi e i racconti più trascurati dalla critica, con risultati interessanti per la conoscenza dell'autore; una reimpostazione della figura di Levi, considerato di solito solo come l'autore di "Se questo è un uomo", testimone delle atrocità dei campi di sterminio nazisti, e non come il cantore disincantato della vita di "La tregua" o del racconto "La valle di Guerrino", o il cantore del lavoro che esalta la creatività dell'uomo come "La chiave a stella"; la ricchissima vicenda umana dello scrittore che è anche vicenda degli ebrei italiani, colpiti proditoriamente dalle leggi razziali del fascismo e, nello stesso tempo, disprezzati dagli ebrei dell'Est dell'Europa perché considerati troppo integrati nella società del nostro paese, fino a perdere la loro identità; la contestuale riscoperta dell'ebraismo orientale, con la tragicità dei suoi riti e la sua fede incrollabile in Dio; il "filo rosso" che collega tutte le opere di Primo Levi, partendo dal suo agnosticismo, cioè la convinzione che "Ognuno è ebreo di qualche altro", per cui la storia degli uomini si sviluppa come un cerchio stupidamente ripetitivo di situazioni in cui, talvolta, si è dominatori e, talvolta, dominati, e carico di gioie e di sofferenze che ciò comporta.

Dettagli

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Primo Levi. Il cerchio stupido"

Primo Levi. Il cerchio stupido
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima