Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Psicologia di un colpo in canna

by Sergio Crespi
pubblicato da Gruppo Albatros Il Filo

10,20
12,00
-15 %
12,00
Disponibile.
20 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

La realtà di Umberto Pancialdi è diventata un incubo da quando la sua vita professionale ha subito un improvviso tracollo. Demansionato, vede il suo mondo e le sue certezze crollargli addosso, il bilancio generale della sua vita appare inesorabilmente negativo e l'unica soluzione sembra quella di rinunciare a vivere. La psicanalista di Umberto, conoscendo la sua intenzione di togliersi la vita con una pistola posta sul comodino vicino al suo letto, reagisce in un modo che dà origine a una serie di vicende surreali ma realistiche allo stesso tempo. La vita di Umberto s'intreccia così con quella della Psicanalista, di un Detective Privato, di un Ispettore di Polizia, tra momenti drammatici, sequenze temporali irresistibili, sorrisi amari, sogni, speranze. Ognuno dei personaggi ha il proprio personale inferno o purgatorio. Ognuno ha i suoi demoni e li combatte, o ci convive, a suo modo. Nonostante tutto, qualcuno crede ancora nella speranza e nel cambiamento. Incrociando la strada di Umberto, riuscirà a riportarlo a galla o prevarrà il suo desiderio di morire?

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Romanzi italiani

Editore Gruppo Albatros Il Filo

Collana Nuove voci. Tracce

Formato Brossura

Pubblicato 07/02/2016

Pagine 141

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788856780338

1 recensioni dei lettori  media voto 4  su  5
Scrivi una recensione
5 star
0
4 star
1
3 star
0
2 star
0
1 star
0
Psicologia di un colpo in canna roberta5859

roberta5859 - 15/03/2017 11:09

voto 4 su 5 4

Libro intenso e ben scritto. La sofferenza psicologica del protagonista, le sue ansie e ossessioni originano da una situazione di oggettiva difficoltà, ma trovano la loro forza distruttiva nel terreno di un'incolmabile ferita narcisistica che dilaga e inghiotte ogni voglia di vivere. Il rifiuto della terapia psicologica e un certo compiacimento nella sofferenza sembrano portare al peggio,ma la trama del libro si sviluppa riservando sorprese. Da leggere!

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima