Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Al di là della scelta personale e ormai consolidata da parte dell'Autore, la frammentarietà dello stile contribuisce in questo saggio a rendere le riflessioni sulla bellezza di Franco Rella adatte a restituirle l'indicibilità, l'indefinibilità, l'enigmaticità e la contraddittorietà che vari letterati, artisti e filosofi dell'Ottocento e del Novecento le hanno assegnato. Rella li rilegge selettivamente e riesce così a riproporre non solo una visione della bellezza che va oltre il livello dell'arte solo bella, la quale sconfina nel kitsch, ma a far riscoprire il senso della domanda sulla bellezza anche dopo l'orrore estremo dell'Olocausto. Completano il saggio alcune considerazioni sullo spazio estetico, che si scopre poi essere il luogo del confronto tra il pathos dell'arte con il pathos del pensiero. Questo confronto derivante da un'affinità è riconoscibile in Platone, in Hegel e in Nietzsche.

Dettagli

Generi Psicologia e Filosofia » Filosofia: Opere divulgative e generali » Filosofia: Specifiche aree » Estetica , Arte Beni culturali e Fotografia » Teoria delle arti e opere generali

Editore Orthotes

Formato Ebook con Adobe DRM

Pubblicato 10/08/2017

Lingua Italiano

EAN-13 9788893140966

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Quale bellezza?"

Quale bellezza?
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima