Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Nato dalla lunga attività dell'autore come ambasciatore di pace in tutto il mondo, questo libro raccoglie un tesoro di semi preziosi. Racconti che trascendono le culture e i luoghi di provenienza e parlano di cose semplici e quotidiane - formiche, granelli di sabbia, tartarughe - e di persone comuni, ma che contengono un insegnamento prezioso, pronto a fiorire se il lettore si prenderà il tempo di fermarsi a riflettere sul significato profondo di ognuna di esse.
Storie che rispondono a una domanda comune: come affrontare le difficoltà della vita e imparare ad amare se stessi e il mondo, diventando incarnazioni viventi di un nuovo modo di concepire la realtà?
Perché non esiste pace per il mondo senza la pace con se stessi, né felicità senza comprendere che la prima e fondamentale felicità è quella di sentirsi vivi.

Dettagli

Generi Esoterismo e Astrologia » Occulto , Salute Benessere Self Help » Mente, corpo, spirito

Editore Rizzoli Libri

Formato Ebook con Adobe DRM

Pubblicato 14/05/2019

Lingua Italiano

EAN-13 9788858697023

1 recensioni dei lettori  media voto 5  su  5
Scrivi una recensione
5 star
1
4 star
0
3 star
0
2 star
0
1 star
0
Quando il deserto fiorisce tindara_ignazzitto

tindara_ignazzitto - 01/05/2019 23:33

voto 5 su 5 5

Così come dal deserto nascono i fiori, allo stesso modo dalle parole di questo prezioso libro nascono movimenti dell'anima, della mente e del cuore che ridanno dignità e spessore all'essere "umani". Molti hanno dimenticato infatti cosa significhi essere "umani", essere qui, su questo magnifico pianeta, muoversi e vivere, saper apprezzare, essere capaci di vedere - e non soltanto di guardare - cose, persone, eventi, situazioni, lasciandosi meravigliare, senza paura; piuttosto con la consapevolezza che nient'altro ci è dato, in questa nostra breve parabola di vita, di essere, se non esattamente quel poco e quel tanto che siamo: esseri meravigliosamente umani. Fragili, per tanti versi; ma anche forti, capaci di cose che neanche riusciamo ad immaginare. Ecco: se solo riuscissimo a lasciarci andare, a farci invadere dalla saggezza, dall'amore, dalla bellezza che la vita ci offre, forse potremmo finalmente scoprire che siamo le persone giuste nel momento e nel posto giusti. Che niente altro ci manca. Che siamo esattamente quel che dobbiamo essere. Grazie a Prem Rawat, che mi ha permesso di essere la persona che sono. Tindara Ignazzitto

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima