Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Qui non ci sono bambini. Un'infanzia ad Auschwitz
Qui non ci sono bambini. Un'infanzia ad Auschwitz

Qui non ci sono bambini. Un'infanzia ad Auschwitz

by Thomas Geve
pubblicato da Einaudi

20,40
24,00
-15 %
24,00
Disponibile.
41 punti carta PAYBACK
Prodotto acquistabile con Carta del Docente e 18App
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin whatsapp

Thomas Geve non aveva ancora tredici anni quando nel 1943 viene deportato ad Auschwitz: "sono nato nel 1929, nel 33 i nazisti prendono il potere: l'unico mio ricordo è la persecuzione". Solo perché ha l'aria di essere un po' più grande della sua età viene destinato ai lavori forzati: "i bambini al di sotto dei quindici anni vengono mandati direttamente alle camere a gas". Contro ogni aspettativa, il giovane Geve sopravvive: l'11 aprile del 1945 le truppe alleate irrompono nel campo e liberano i prigionieri. Allora Geve fa qualcosa di unico nella storia delle testimonianze dei sopravvissuti: per conservare memoria dei due anni vissuti nei campi di sterminio e poter raccontare al padre che era fuggito in Inghilterra ciò che ha visto, decide di disegnare. Tante immagini e poche parole. Nascono così i 79 disegni che compongono questa raccolta preziosa e del tutto singolare: con il tratto semplice e stilizzato del bambino ma con la precisione per il dettaglio e l'esattezza del futuro ingegnere, vergato su fogli di fortuna quando non sul retro dei formulari delle SS, Geve dà vita a un documento di straziante bellezza e valore, registrando ogni singolo aspetto della vita quotidiana all'interno del campo. Dalla cerimonia del tatuaggio della matricola sul braccio a delle vere e proprie planimetrie delle baracche; dalle mappe dei campi in cui è stato rinchiuso alla divisione dei prigionieri; dalla raccolta delle patate alla preparazione nelle cucine.

Dettagli

Generi Non definito

Editore Einaudi

Collana Frontiere Einaudi

Formato Rilegato

Pubblicato 17/01/2011

Pagine 180

Lingua Italiano

Titolo Originale Il n'y a pas d'enfants ici. Dessins d'un enfant survivant des camps de concentration

Lingua Originale Francese

Isbn o codice id 9788806203481

Traduttore M. Botto

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Qui non ci sono bambini. Un'infanzia ad Auschwitz"

Qui non ci sono bambini. Un
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima