Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Uno dei romanzi più celebri della grande scrittrice britannica, ebbe enorme successo già all'epoca della sua uscita, datata 1811 e firmato anonimo. La storia delle due sorelle Dashwood, dal carattere opposto, dà anche il titolo al libro: la più grande, Elinor di 19 anni, rappresenta la ragione. La più piccola, Marianne di 17, il sentimento. Il tema del rapporto contrastante tra le due potrebbe essere un riferimento a quello che la Austen ebbe con sua sorella maggiore, Cassandra. L'autrice si schiera dalla parte della ragione, ma potrete leggere queste pagine anche come una sorta di parodia del romanzo romantico che era andato di moda fino agli ultimi anni del Settecento. Le sorelle vengono comunque tratteggiate in maniera articolata e profonda, spaziando tra l'intelligenza e il talento musicale della maggiore e la sincerità e la capacità di amare profondamente della seconda. Inoltre anche i personaggi secondari sono tratteggiati attraverso la tipica, irresistibile ironia di una delle più grandi autrici nella storia della letteratura britannica. La storia è da sempre molto apprezzata da cinema e televisione, che ne hanno ciclicamente riproposto adattamenti, fino al grande successo del film omonimo diretto da Ang Lee e caratterizzato da un cast eccellente con Emma Thompson, Hugh Grant e Kate Winslet. All'interno - come in tutti i volumi Fermento - gli "Indicatori" per consentire al lettore un agevole viaggio dentro il libro.

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Classici

Editore Fermento

Formato Ebook con Adobe DRM

Pubblicato 01/07/2015

Lingua Italiano

EAN-13 9788869971235

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Ragione e sentimento"

Ragione e sentimento
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima