Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Riprendiamoci le parole. Il linguaggio della politica è un bene pubblico
Riprendiamoci le parole. Il linguaggio della politica è un bene pubblico

Riprendiamoci le parole. Il linguaggio della politica è un bene pubblico

by Graziella Priulla
pubblicato da Di Girolamo

10,96
12,90
-15 %
12,90
Disponibile a partire dal 22/08/2018.
22 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

L'Italia è arrivata stremata ai titoli di coda del lungometraggio berlusconiano. Stremati, impoveriti, incattiviti gli italiani. Stremate le parole, logorate dagli slogan, ingozzate di significati impropri, traumatizzate dalle risse. Più il brutto diventa consueto, meno sembra brutto: vale per i paesaggi e vale per i discorsi. Eppure i discorsi corretti, le argomentazioni logiche sono l'ossigeno della democrazia. Proviamo a fare un elenco delle parole più ferite, più stanche, più tradite. Piantiamo dei paletti, come facevano gli antichi quando fondavano una città nuova. Proponiamo che il 2012 sia l'anno in cui il linguaggio riprenda fiato, con una specie di vaccinazione di massa dalle manipolazioni e dalle mistificazioni: per la politica un bagno di umiltà, per i cittadini un recupero di senso critico.

Dettagli

Generi Politica e Società » Studi interdisciplinari e culturali » Politica e Istituzioni » Strutture e processi politici

Editore Di Girolamo

Collana DG Pocket

Formato Libro

Pubblicato 08/05/2012

Pagine 200

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788897050155

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Riprendiamoci le parole. Il linguaggio della politica è un bene pubblico"

Riprendiamoci le parole. Il linguaggio della politica è un bene pubblico
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima