Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Romanzo dei miei spiriti
Romanzo dei miei spiriti

Romanzo dei miei spiriti

Anta & Gerda D
pubblicato da Gruppo Albatros Il Filo

Prezzo online:
10,87
14,50
-25 %
14,50
Disponibile.
22 punti carta PAYBACK
Prodotto acquistabile con Carta del Docente e 18App

Il vissuto di una famiglia originaria del Salernitano, attraverso sei gene - razioni ripercorre le più significative tappe della Storia del Sud Italia, dal Regno delle Due Sicilie all'Unità, dalla Grande Guerra al Secondo Conflitto Mondiale, dalle emigrazioni alla ricostruzione del dopoguerra, dallo sviluppo industriale del Nord fino alla tristezza dell'oggi, caratterizzato dalla fuga massiccia dei giovani laureati: un esodo continuo dalla Nazione, amputata prima delle braccia e poi dei cervelli. Quattro grandi capitoli in cui a parlare sono gli antenati delle autrici, Spiriti che si raccontano negli anni e negli ambienti in cui sono vissuti, "ruscelli che confluiscono a ingrossare il fiume della Storia, esperienze singole che si aggiungono e sovrappongono a formare coscienza interiore, elica in espansione che contribuisce alla costruzione di Memoria collettiva". Un intreccio tra romanzo e storie documentate, utili alla coscienza per interpretare la realtà di un Sud devastato e dileggiato, che richiede restituzione di dignità e verità.

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Romanzi italiani , Storia e Biografie » Biografie Diari e Memorie » Biografie e autobiografie

Editore Gruppo Albatros Il Filo

Collana Nuove voci

Formato Brossura

Pubblicato 01/12/2018

Pagine 224

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788856796858

1 recensioni dei lettori  media voto 5  su  5
Scrivi una recensione
5 star
1
4 star
0
3 star
0
2 star
0
1 star
0
Romanzo dei miei spiriti luigi_pe

luigi_pe - 29/01/2019 16:24

voto 5 su 5 5

Romanzo dei miei Spiriti di Anta & Gerda D ( Ediz. Albatros nov. 2018 ) è un libro che si fa ascoltare piuttosto che leggere. Infatti, a mio avviso, è proprio con lo spirito dellascolto che bisogna approcciarsi alla lettura. Lascolto dei racconti dei nostri nonni e zii che si faceva, una volta, davanti al camino o, meglio ancora, intorno al braciere. La prosa scorrevole e coinvolgente, spesso induce alla commozione, perché, come tutti i racconti fatti davanti al braciere, essi ti prendono e ti coinvolgono , soprattutto se il lettore si immedesima nelle vite e nei periodi storici vissuti e raccontati dai protagonisti (persone vere), e se poi li sente come parte di una storia collettiva che coinvolge tutti. A volte sembra si faccia difficoltà a seguire il racconto quando esso ti porta in un attimo dallAustralia all America, da Torino ad Olevano sul Tusciano. Ma è così che essi vanno. Nel mentre racconti, la mente, con la sua velocità (altro che 5G) ti porta da un punto allaltro del mondo ad inseguire i ricordi, che richiamano altri ricordi ed altri ricordi ancora. A tratti la prosa sembra trasformarsi in poesia. Come quando .. Come, pur nella giornata piacevolmente soleggiata tra faggi e richiami di pennuti ai loro stormi , mi prende tristezza e nostalgia , oppure quando . La Grande Guerra, io nascevo, uno dei miei fratelli combatteva al fronte nord-est ; nel `17 fu dichiarato disperso, non ci sorridemmo mai. Ma altri momenti, a mio avviso poetici, sono sparsi nelle pagine del libro. Come boccate di aria fresca, come momenti di pausa dalla lettura veloce e coinvolgente perché si è indotti, volutamente o inconsciamente, a rileggere tali passaggi. Romanzo dei miei Spiriti è anche, o forse soprattutto, un libro di storia. Della storia, degli ultimi due secoli, vissuta dagli antenati delle due autrici. E , certamente, la storia di una numerosa famiglia (raccontata dagli stessi protagonisti), ma soprattutto è storia dell emigrazione dal Sud Italia: Dal Sud cominciarono a emigrare solo dopo linvasione piemontese del Regno delle Due Sicilie, quando le fabbriche borboniche Napoli era allavanguardia in campo industriale rispetto al resto della penisola furono smantellate e i macchinari portati al Nord per far sorgere le industrie del Piemonte, Lombardia e Liguria. E la storia quindi di Garibaldi e dell impresa dei Mille. Ed è storia della immigrazione nei paesi poi fatti grandi dalla capacità e dalla laboriosità degli italiani che là vi giunsero. Ed è quindi la storia dellAustralia, dell America (Stati Uniti) , dellArgentina dove Nel 1876 la legge varata dal Governo che disegnava una divisione dei territori nazionali in lotti per insediamenti urbani con terreni da assegnare gratuitamente .. , spinse molti a muoversi dallItalia per tentare la fortuna in Argentina . E questo fece grande e prospera lArgentina. Potrebbe, questa, essere una idea da applicare ora in Italia per non lasciare abbandonati i tanti paesi e terreni del nostro interno??? E la storia dello Spiritual afro-americano allorchè Nelle riunioni rurali, migliaia di schiavi accorrevano per ascoltare predicatori ambulanti e cantare i loro Spiriti per ore. Forse da questo il titolo del libro?? Ed è la storia del telefono, e leggendo il libro si scoprirà che essa va oltre la diatriba tra Meucci e Bell. Ma è anche la storia di Olevano sul Tusciano, di Battipaglia di Eboli , del bombardamento di questi paesi (sembra di esserci sotto le bombe) . E la storia della massoneria (e della P2) e dei danni che essa fece in Argentina e non solo. E la storia di . Il libro, 230 pagine, si fa ascoltare (leggere) con semplicità e velocità , io lho letto in quattro sere e non vedevo lora che le sere arrivassero.

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima