Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Santiago. 1 febbraio 1973-27 marzo 1974
Santiago. 1 febbraio 1973-27 marzo 1974

Santiago. 1 febbraio 1973-27 marzo 1974

Piero De Masi
pubblicato da Bonanno

Prezzo online:
10,50
15,00
-30 %
-30% Outlet del libro
15,00
-30% Outlet del libro
Disponibile in 1-2 settimane.
21 punti carta PAYBACK
Prodotto acquistabile con Carta del Docente e 18App
Condividi
facebook tweet linkedin whatsapp
Condividi
facebook tweet linkedin whatsapp

Non è la storia del golpe in Cile, ma il racconto di un'esperienza professionale e umana vissuta in circostanze eccezionali dall'Autore in maniera inattesa e senza temini di paragone ad ispirargli le linee di azione. L'arrivo in un Cile già vicino all'esplosione, le difficoltà di inserimento in quella realtà e quindi lo sconvolgimento che il sollevamento militare provocò al paese, al popolo cileno ma anche al normale svolgimento del lavoro di un'Ambasciata e alla vita personale di chi vi operava, fanno da sfondo al dramma principale di questa storia, quello delle centinaia di persone che per sfuggire alla spietata repressione dei militari cercarono e trovarono rifugio e salvezza tra le mura della Rappresentanza diplomatica italiana a Santiago.

Dettagli

Generi Storia e Biografie » Storia delle Americhe » Biografie Diari e Memorie » Biografie e autobiografie » Periodi storici » Storia del XX e XXI secolo

Editore Bonanno

Collana Storia e politica

Formato Brossura

Pubblicato 25/06/2013

Pagine 176

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788877969583

1 recensioni dei lettori  media voto 4  su  5
Scrivi una recensione
5 star
0
4 star
1
3 star
0
2 star
0
1 star
0
Santiago. 1 febbraio 1973-27 marzo 1974 alessandro_cascone

alessandro cascone - 07/03/2017 21:58

voto 4 su 5 4

Un libro non sulla storia del golpe in Cile del 73' ma su un'esperienza professionale e umana vissuta in prima persona durante uno degli avvenimenti più tragici del secolo scorso. Scritto benissimo, avvince dalla prima fino all'ultima pagina. Interromperne la lettura prima di arrivare alla fine del libro costa, ogni volta, molto. Bellissimo. Ne consiglio vivamente la lettura.

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima