Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Se il mondo torna uomo. Le donne e la regressione in Europa


pubblicato da Edizioni Alegre

11,90
14,00
-15 %
14,00
Disponibilità immediata.
24 punti carta PAYBACK
Prodotto acquistabile con Carta del Docente e 18App
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin whatsapp

Una sinistra confusa ha tenuto artificialmente in vita l'illusione che liberismo - la teoria economica - e liberalismo - sua presunta forma ideologica a garanzia di diritti e libertà personali - potessero convivere. Ma la scomparsa di ogni freno alla libertà di profitto, unica ricetta adottata dalle sinistre di governo, ne ha causato un crollo di consenso. Così il populismo religioso e il populismo nazionalista hanno occupato lo spazio pubblico, appropriandosi in chiave reazionaria anche del linguaggio dei diritti. E in corso un'alleanza inattesa tra fondamentalismi e libero mercato, che da un lato sventolano la bandiera della difesa della società tradizionale dalla cosiddetta ideologia del gender, dall'altro si dimostrano capaci di estrarre ingenti profitti grazie all'intreccio tra tecnologie riproduttive, lavoro a domicilio come pretesto per sfruttare il lavoro di cura delle donne e tagli allo stato sociale. Molti i terreni di scontro: il diritto all'aborto; la violenza maschile sistemica nella società; il sistema penale iniquo verso le vittime di violenza; le narrazioni tossiche intorno ai femminicidi; il ruolo del lavoro riproduttivo; l'intreccio tra oppressione di genere e di razza; gli attacchi ai luoghi di aggregazione e autorganizzazione femminile. Ognuno dei saggi di questa raccolta è uno scudo per reggere l'urto di questa offensiva. Giovani attiviste hanno prodotto una nuova ondata di movimento femminista globale che cerca di fare da argine alla risacca reazionaria e conservatrice che in tutto il mondo mette in discussione le conquiste ottenute dalle donne. Ed è proprio questo movimento lo scoglio contro cui far infrangere le correnti regressive che rischiano di straripare sulla società.

Dettagli

Generi Politica e Società » Attualità internazionale » Donne » Femminismo e storia delle donne » Questioni femminili » Studi di Genere e gruppi sociali » Donne » Politica e Istituzioni » Strutture e processi politici

Editore Edizioni Alegre

Collana Feminist

Formato Libro

Pubblicato 28/11/2018

Pagine 192

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788898841998

Curatore L. Cirillo

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Se il mondo torna uomo. Le donne e la regressione in Europa"

Se il mondo torna uomo. Le donne e la regressione in Europa
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima