Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Segreto nello sguardo. Memorie di Rosalba Carriera prima pittrice d'Europa (Il)
Segreto nello sguardo. Memorie di Rosalba Carriera prima pittrice d'Europa (Il)

Segreto nello sguardo. Memorie di Rosalba Carriera prima pittrice d'Europa (Il)

by Valentina Casarotto
pubblicato da Colla Editore

11,55
16,50
-30 %
16,50
Disponibilità immediata - meno di 3 pezzi a magazzino.
23 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Venezia, aprile 1741. Rosalba Carriera siede allo scrittoio, illuminato debolmente dalla luce della candela. La grande artista è ormai vecchia e quasi cieca. Non può più dipingere. E risoluta, con le poche forze che le rimangono, a completare il libro delle sue memorie. Parte da qui il flashback della narrazione in prima persona della più celebre ritrattista di tutti i tempi, e come per incanto veniamo trascinati nel mondo di questa straordinaria pittrice la quale osò sfidare le convenzioni di un secolo che ancora relegava la donna al ruolo di moglie e di madre, o di cortigiana. Mossa da una determinazione incrollabile e risoluta a primeggiare nel mondo dell'arte attraverso i generi fino a quel momento minori (il ritratto privato e la miniatura), e una tecnica 'effimera' come il pastello, Rosalba divenne ricercatissima da committenti illustri di tutta Europa, contesa dalla corte di Parigi e osannata dagli inglesi. Ecco allora che nel racconto autobiografico la vicenda artistica e umana della pittrice si intreccia a quella dei personaggi ritratti. Di fronte al lettore sfilerà così una galleria di protagonisti del 'gran teatro' del mondo settecencesco come Luigi XV di Francia e Federico IV di Danimarca, i banchieri Crozat e Law. Ognuno con la propria storia, ognuno con il proprio segreto catturato da Rosalba e fissato nello sguardo del ritratto. E, fra tutti, il segreto di Antoine Watteau...

La nostra recensione

E' sempre complicato il connubio tra biografia e romanzo , perché la libertà concessa alla fantasia è più seducente della rigidità imposta dalla documentazione storica, e tende a forzare la mano. Ma nel caso di questa affascinante biografia romanzata della pittrice veneziana del '700 Rosalba Carriera, l'equilibro raggiunto dà ragione all'autrice, storica dell'arte, che ha saputo far rivivere con maestria l'artista e la sua epoca appoggiandosi alla copiosa documentazione prodotta attorno all'importante mostra veneziana del 2007 Rosalba Carriera prima pittrice d'Europa ma concedendosi anche felici intuizioni nel ricostruire i punti in ombra della sfera privata.
Nella fiction , è la pittrice stessa a raccontarsi, scrivendo in tarda età le sue Memorie, consapevole di aver rappresentato un modello straordinario di realizzazione femminile: in un secolo che non concedeva libertà di scelta alle donne, restò nubile e si costruì una carriera d'artista di fama internazionale pur dedicandosi a un genere minore, la miniatura e il ritratto a pastello. Contesa dalle corti, ritrasse sovrani come Luigi XV di Francia e Federico IV di Danimarca, e fu ammirata dai più grandi artisti del suo tempo, fra cui Antoine Watteau, che fu forse il suo amore segreto.
Daniela Pizzagalli

Dettagli

Generi Gialli Noir e Avventura » Romanzi storici , Romanzi e Letterature » Narrativa d'ambientazione storica

Editore Colla Editore

Formato Brossura

Pubblicato 25/04/2012

Pagine 326

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788889527733

1 recensioni dei lettori  media voto 5  su  5
Scrivi una recensione
5 star
1
4 star
0
3 star
0
2 star
0
1 star
0
Segreto nello sguardo. Memorie di Rosalba Carriera prima pittrice d'Europa (Il)

Anonimo - 12/05/2012 08:08

voto 5 su 5 5

La biografia romanzata di Rosalba Carriera mi ha piacevolmente colpito. Premetto che sono un assiduo lettore del genere thriller, fantapolitico, poliziesco-psicologico, horror, ma questo libro mi ha comunque preso. In questa lettura le minuziose descrizioni dei quadri rendono unica la percezione "visiva" di ciò che si legge. Le spiegazioni della preparazione della carta, della disposizione del colore sul foglio, dell'incisione su lastra metallica e la dovizia di particolari nello spiegare l'arte della miniatura, rendono queste parti del libro di un interesse curioso e stupefacente. Inoltre la vita di una donna con carattere "libero e forte" che riesce ad imporsi nella società dell'epoca, due secoli prima delle lotte per i diritti della donna, rende intrigante e pregevole l'insieme del libro. Ho scoperto una scrittrice che spero prosegua con altri romanzi. In definitiva è un libro da consigliare per il suo intreccio e per l'incalzare degli eventi, perchè ti rende partecipe della vita della protagonista e soprattutto, come si dice, lo leggi tutto d'un fiato. Un romanzo importante che mancava in libreria.

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima